Champions: vincere è guadagnare. Distribuiti 20 miliardi, quasi uno alla Juve

I bianconeri sono il club italiano che ha guadagnato di più nelle 29 edizioni. Al primo posto c’è il Bayern, sale tra le big anche l’Atalanta

“Money for nothing” cantavano i Dire Straits tanti anni fa, prendendosi impietosamente in giro per la fortuna essere una rockband che s’arricchiva “in cambio di niente”. Siamo tutti d’accordo: esageravano. La musica cambia la vita delle persone. Anche il pallone lo fa. Il Mondiale del 1974 è stato la svolta del calcio finalmente televisivo e quindi planetario.

Precedente Il blackout del Milan e quello spirito di gruppo da tenersi stretto Successivo Turnover Milan, Mandzukic e Tonali, l'attesa è finita: ora tocca a voi

Lascia un commento