Champions, pari Inter con il Porto: è ai quarti! Haaland show e il City passa

L’Inter torna a qualificarsi ai quarti di Champions League dopo 12 anni. La squadra di Inzaghi, dopo il successo dell’andata contro il Porto al Meazza, fornisce una prova di cuore e orgoglio e in Portogallo mantiene invariato il punteggio in una partita soffertissima. La partita del Do Dragao inizia subito ad alti ritmi, con i padroni di casa che cercano di mettere sotto i nerazzurri con un prolungato possesso palla che però raramente impensierisce Onana. Diversi errori tecnici da entrambe le parti, e il secondo tempo prosegue sulla falsa riga del primo con la squadra di Inzaghi che difende il risultato e rischia addirittura di segnare, prima dei brividi finali con due legni colpiti dal Porto. Il match finisce sullo 0-0 e i nerazzurri raggiungono un traguardo che non vedevano dalla stagione 2010/2011.

Champions, muro Inter con il Porto: Inzaghi vola ai quarti

Guarda la gallery

Champions, muro Inter con il Porto: Inzaghi vola ai quarti

Manchester City-Lipsia 7-0

Tutto facile per il Manchester City di Guardiola nel ritorno degli ottavi di Champions League. Dopo l’andata finita sul risultato di 1-1 in Germania, i Citizens si impongono sul Lipsia archiviando la pratica nel primo tempo. Protagonista assoluto della serata il solito Haaland, che prima realizza una tripletta nei primi 45′ e nel secondo tempo mette a segno altri due gol, arrivando addirittura a 5 stabilendo l’ennesimo record della sua straordinaria stagione. Oltre a lui, in gol anche Gundogan e De Bruyne.

Inzaghi: "Non rispondo alle critiche"

Guarda il video

Inzaghi: “Non rispondo alle critiche”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Porto-Inter, scandalo al Do Dragao: le foto sono incredibili Successivo Inter, Inzaghi risponde alle critiche: "Molto sereno e tranquillo, quando sarà il momento parlerò..."

Lascia un commento