Cerci chiede 2 milioni di euro alla Salernitana: venerdì il Collegio arbitrale

Neppure il tempo di cancellare la più fallimentare stagione della sua gloriosa e lunga carriera che Alessio Cerci passa alla cassa. Almeno immagina di poterci passare. Perché dopo un addio scontato alla Salernitana e un campionato da meteora alle dipendenze di Ventura, suo mentore sin dai tempi del Pisa, l’ex talento della Roma dovrà ottenere il via libera dal collegio arbitrale fissato per venerdì 9. Il calciatore chiede 2 milioni di euro alla società di Lotito e Mezzaroma rivendicando entrambi i due anni di contratto che erano stati prospettati nell’accordo iniziale che sarebbero stati garantiti al verificarsi di determinate condizioni di cui, tuttavia, non c’è stata traccia: 10 presenze in tutto nello scorso campionato e neppure un gol. Secondo la Salernitana, prestazioni già strapagate per quanto versato al calciatore accasatosi, poi, all’Arezzo in Serie C.

Precedente Di Francesco jr vuole tutto: in A con la Spal per sfidare ancora papà Successivo Coronavirus: Roma, positivi Pellegrini, Fazio e Santon

Lascia un commento