Ceferin: “Preoccupati dai piani della Fifa per i Mondiali ogni due anni”

Il presidente ha sottolineato i potenziali danni alle competizioni nazionali. E si è detto stupito dalla mancata consultazione da parte di Infantino

Il presidente Uefa, Aleksander Ceferin, ha espresso “gravi preoccupazioni” circa la proposta della Fifa, sostenuta anche da Arsene Wenger, di organizzare i Mondiali ogni due anni. E si è detto stupito dalla mancanza di consultazione da parte del presidente Gianni Infantino.

LA LETTERA

—  

Lo si legge nella lettera dello stesso Ceferin, visionata dall’Associated Press, al direttore esecutivo di Football Supporters Europe, Ronan Evain. Ceferin ha sostenuto le preoccupazioni “estremamente valide e importanti” sui potenziali danni causati alle competizioni nazionali e continentali dal raddoppio della frequenza dei Mondiali. “La Uefa e le sue Federazioni nazionali hanno serie riserve e gravi preoccupazioni riguardo ai rapporti sui piani della Fifa”, ha scritto Ceferin a Evain. “Considerando il grande impatto che questa riforma può avere sull’intera organizzazione del calcio, c’è un diffuso stupore che la Fifa sembri lanciare una campagna di pubbliche relazioni per spingere la sua proposta mentre tali proposte non sono state presentate a Confederazioni, Federazioni nazionali, leghe, club, giocatori, allenatori, club e tutta la comunità calcistica. Come esempio concreto tra tanti, è imperativo evidenziare le preoccupazioni condivise in tutto il mondo del calcio riguardo all’impatto che una Coppa del Mondo Fifa biennale avrebbe sul calendario delle partite internazionali e, soprattutto in questo contesto, sul calcio femminile”.

LA REPLICA

—  

“Non ci sono obiettivi predeterminati e la Fifa ha una mente aperta alla ricerca di soluzioni migliori per il bene comune del gioco”, ha replicato la Fifa, attraverso l’agenzia Ap, alla lettera del presidente della Uefa, Aleksander Ceferin, preoccupato dal progetto di una Coppa del Mondo organizzata ogni due anni invece che quattro.

Precedente Roma, El Shaarawy scalpita: caccia all'azzurro e a un posto nella griglia di partenza di Mou Successivo Verso Qatar 2022 - Europa: Gruppo G, quattro squadre in un punto. Chi giù dalla torre?

Lascia un commento