Catania, sarà il Gruppo Pelligra a ripartire dalla Serie D

CATANIA – Inizia a prendere forma il futuro del calcio a Catania dopo il fallimento e l’esclusione in corsa dall’ultimo campionato di Serie C. Il Sindaco facente funzioni Roberto Bonaccorsi infatti, d’intesa con l’assessore Sergio Parisi e coadiuvato dai dirigenti e dai funzionari della Direzione Sport e Politiche Comunitarie, al termine di una attenta comparazione fra i cinque progetti candidati a rappresentare la città etnea a un campionato della Lnd (si ripartirà dalla Serie D), ha ritenuto di individuare, tra le candidature pervenute, quello proposto dalla società rappresentata da Dante Scibilia. Il progetto del Gruppo Pelligra (piano delle attività sportive, business plan, esame di capacità finanziaria, solvibilità economica, e progetti di sviluppo), è stato ritenuto quello più adatto a soddisfare le aspettative della città di Catania, in termini obiettivi, di mezzi economici-patrimoniali e di sviluppo infrastrutturale sportivo.

Palla alla Figc

L’amministrazione comunale “ringrazia sentitamente tutte le società partecipanti e i loro proponenti, Giovannone, Ferlito, Ilari, Mascali, per la credibilità e la sostenibilità dei progetti presentati. Ciò è la dimostrazione che la nostra Città, quando si propone in maniera seria, senza roboanti annunci, con richieste sostenibili e programmi realizzabili, riesce sempre ad attrarre imprenditori altrettanto seri e progetti concreti”. La proposta verrà inoltrata, come prevedono le norme federali, alla Federazione Italiana Gioco Calcio, che si determinerà in merito. Nei prossimi giorni, compatibilmente con la disponibilità dei rappresentanti del Gruppo Pelligra, sarà programmata una conferenza stampa in Municipio per illustrare il progetto proposto.

Precedente Roma, Paulo Sergio pazzo di gioia: incontra Totti all’aeroporto e si scatta un selfie Successivo Il Toronto accoglie Insigne: "Benvenuto, Il Magnifico!"

Lascia un commento