Caso Robinho, non sarà estradato in Italia. Lula: Sconterà la pena in Brasile

Robinho libero in Brasile 

L’atleta è stato condannato in via definitiva in Italia per lo stupro di gruppo di una donna avvenuto nel 2013. L’ex giocatore del Milan si trova attualmente libero nel suo Paese, che non concede l’estradizione dei suoi cittadini verso altri Paesi. Qualora il tribunale brasiliano non dovesse esprimersi a favore dell’omologazione, Robinho rimarrebbe in libertà a meno che non decida di tornare in Italia per pagare il suo conto con la giustizia.

Precedente Dalla Serie C agli USA, Botta subito protagonista a Miami: gol all'esordio e vittoria Successivo Sinner e Paolini, la coppia d’oro del tennis italiano, stasera a Indian Wells per gli ottavi di finale