Caso Pogba: 4 fermi, uno è il fratello Mathias. L’accusa è di estorsione

È quanto riferiscono fonti vicine all’inchiesta citate dalla stampa francese. Indagine partita dopo la denuncia dello juventino ed esplosa mediaticamente dopo il video social di Mathias

Ci sono nuovi sviluppi nella vicenda che vede coinvolto il calciatore della Juve Paul Pogba, presunta vittima di un’estorsione. Mathias Pogba, fratello del calciatore, e altre tre persone sono infatti state poste in stato di fermo nell’ambito dell’inchiesta per estorsione, su denuncia del giocatore bianconero. A quanto si apprende da fonti giudiziarie, Mathias Pogba si è presentato “nel primo pomeriggio ed è stato arrestato”, secondo quanto riferiscono fonti vicine all’inchiesta citate dalla stampa francese.

L’ipotesi del ricatto

—  

Paul Pogba aveva sostenuto di essere vittima di un ricatto multimilionario da parte di malavitosi legati a suo fratello. Le accuse di Pogba sono arrivate dopo che suo fratello Mathias ha pubblicato online un video – in quattro lingue (francese, italiano, inglese e spagnolo) – promettendo “grandi rivelazioni” sulla stella della Juventus.

Precedente Zurkowski e Bajrami: se lo scambio salta è dura tornare in alto... Successivo Juve, occhio a Grimaldo: stasera in campo, e poi per il dopo Alex Sandro

Lascia un commento