Casertana, rubate divise e scarpe prima della partita con il Catania

CASERTA – Una domenica iniziata nel peggiore dei modi per la Casertana Calcio, squadra di Lega Pro che alle 12.30 giocherà in casa, allo stadio Pinto, con il Catania: nella notte ignoti hanno infatti rubato dai locali dell’impianto sportivo le divise da gioco e le scarpette dei giocatori, quasi un modo per impedire o comunque rendere più difficile ai “falchetti” di entrare in campo. Ma i calciatori della società del capoluogo sono scesi comunque in campo (per la cronaca la Casertana ha vinto con il punteggio di 3-2), con una maglia diversa da quella solita, mentre sono state recuperate le scarpe di riserva. In una nota pubblicata sul profilo facebook, la società parla di “spettacolo amaro” e spiega di essere rimasta “stupita di fronte a un tale gesto e condanna fermamente l’accaduto. Le Forze dell’Ordine stanno cercando di far luce su quanto registratosi”. Sono in corso i rilievi da parte della Polizia di Stato (Digos di Caserta), che non potrà contare sulle immagini di videosorveglianza né interne, né sulle telecamere esterne del Comune che sono inattive.

Precedente Il Milan vede lo scudetto... d'inverno Successivo Casertana, furto di scarpini e divise prima della gara col Catania

Lascia un commento