Cardinale: “Non vendo il Milan. Non smetteremo mai di puntare a vincere”

Gerry Cardinale tira dritto con il suo Milan. Smentisce le voci su una possibile cessione del club ed è pronto per un nuovo capitolo con i rossoneri, chiamati ora a onorare fino alla fine il ciclio Pioli, per poi iniziarne un altro. Il proprietario del Milan ha parlato del futuro societario della squadra e delle ambizioni.

Milan, le parole di Cardinale

Queste le sue parole a Il Sole 24 Ore: “Sono appena arrivato e non ho alcuna intenzione di vendere il Milan. Non siamo in testa al campionato? Siamo comunque al secondo posto. E non smetteremo mai di puntare a vincere. Il mio obiettivo è costruire una realtà insieme solida e vincente. La solidità e l’autonomia finanziaria sono condizioni necessarie per vincere in maniera sana le competizioni. Il Milan ha margini straordinari di crescita nella performance sportiva e margini enormi di miglioramento economico. Perché dovrei rinunciare alla proprietà? Non ci sono colloqui con alcun investitore che possa ottenere il controllo o la governance del Milan. Penso di rimanere al Milan a lungo”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente L’ambiente Juve in ansia e le mosse di Allegri: si va verso la stessa direzione Successivo Luis Alberto, patto con Tudor e Lotito: che succede alla Lazio