Capocannoniere della A e scudetto: un’impresa storica. Ecco chi c’è riuscito

Lo scudetto e il titolo di capocannoniere. Due rette tendenti al parallelismo, visto che non si incrociano da ben 13 anni. Vincere l’uno quasi sempre esclude l’altro: lo dice la storia della Serie A, lo ha fatto notare Max Allegri. “Vlahovic? Spero non si riveli il miglior bomber del campionato, altrimenti sarà difficile chiudere in testa”. I numeri gli danno ragione, la Juve lo sa bene: dopo i nove successi consecutivi tra il 2012 e il 2020, i bianconeri hanno smesso di ripetersi nell’anno del trionfo personale di Cristiano Ronaldo.

Precedente Calciomercato Salernitana, Nicola ritrova Bonazzoli Successivo Vlahovic, missione 30 gol per la Juve. Allegri: "Ma non lo voglio capocannoniere..."

Lascia un commento