Capitan Kessie: cosa significa la fascia al braccio a Firenze?

A Firenze l’ivoriano è stato tra i pochi a salvarsi, e per Pioli resta una colonna nonostante il futuro incerto

Uno dei pochi a salvarsi dal 4-3 del Franchi è stato il “Pres”. Proprio lui. Il più discusso, il più ombroso, il più giudicato, perché il Kessie di quest’anno non è quello della stagione scorsa. Stavolta la sedia scotta un po’ di più, soprattutto in vista del contratto in scadenza a giugno.

Precedente Empoli, contro l'Hellas Verona per sfatare il tabù post-sosta Successivo Gabbia, la fidanzata attacca: "Ecco cosa distingue un tifoso da un ignorante"

Lascia un commento