Capello bacchetta la Juve: “Inaccettabile giocare così”

Dopo il ko in campionato contro il Napoli (1-0), la Juve di Andrea Pirlo va al tappeto anche nell’andata degli ottavi di finale di Champions League. I bianconeri, dopo una prestazione opaca, escono sconfitti per 2-1 dall’Estadio do Dragao di Oporto. Una sconfitta arrivata per le troppe disattenzioni difensive che hanno portato, tra l’altro, ai gol di Taremi e Marega nel primo minuto dei due tempi. La rete di Federico Chiesa nel finale ha ridato speranza ai bianconeri anche in chiave ritorno per il passaggio del turno.

Il Porto vince 2-1, Chiesa tiene viva la Juve per il ritorno

Guarda la gallery

Il Porto vince 2-1, Chiesa tiene viva la Juve per il ritorno

Capello duro con la Juve

Critico per la prestazione fornita dalla Juve, Fabio Capello, che attacca: “Non entrare in campo con concentrazione è inaccettabile, c’è stata troppa superficialità. Nel primo tempo l’errore madornale di Bentancur, nel secondo otto difensori non sono stati attenti contro tre giocatori del Porto. Così non può andare”.

Dybala vuole i quarti. Porto nel mirino

La Juve va ko con il Porto: i social si scatenano

Guarda la gallery

La Juve va ko con il Porto: i social si scatenano

Capello critica Kulusevski e Arthur. Parole al miele per Bonucci

L’ex tecnico bianconero si sofferma poi sui singoli e a proposito di Dejan Kulusevski commenta: “Non è lo stesso giocatore dell’anno scorso. Non ha la stessa lucidità, a mio avviso non ha fatto ancora quel salto di qualità che invece ha fatto Chiesa“. Parole dure anche nei confronti del brasiliano ex Barcellona Arthur: “Gioca un po’ come una formica, non è come Pirlo che illuminava: il brasiliano cuce molto, ma illumina poco”. Don Fabio, poi, non risparmia invece i complimenti a Bonucci, in panchina solo formalmente in Portogallo: “Non si sentirà la sua mancanza in difesa, ma nessuno è bravo come Leonardo a trovare la palla con qualità”.

Clamoroso Pirlo: “Morata è svenuto dopo Porto-Juve”

Pirlo: "Un errore non può scalfire quel che stiamo facendo"

Guarda il video

Pirlo: “Un errore non può scalfire quel che stiamo facendo”

Precedente Il Como batte la Pergolettese e allunga sul Renate: pantere ko con l'Albinoleffe Successivo Rassegna stampa - Haaland scatenato a Siviglia: "Vedere Mbappé mi ha motivato"

Lascia un commento