Caos Covid in Premier: “Ma il campionato non si ferma”

“La Premier League non ha discusso un possibile stop della stagione in corso e non ha nemmeno intenzione di farlo”. Con un secco comunicato, i vertici del calcio inglese mettono a tacere le voci che circolavano circa una probabile sospensione del massimo campionato, dopo il caos generato dagli ultimi casi di positività al coronavirus e il rinvio della gara tra Tottenham e Fulham. La decisione della FA era seguita allo sfogo di José Mourinho, tecnico degli Spurs: “Partita alle 18 e ancora non sappiamo se dobbiamo giocare. Il miglior campionato del mondo…”. Si è trattato del secondo match, dopo Everton-Manchester City, a saltare per i troppi casi di Covid-19.

Ancelotti critico: "In UK pochi con la mascherina..."

Guarda il video

Ancelotti critico: “In UK pochi con la mascherina…”

“Giocare come programmato”

“La Lega continua ad avere fiducia nei suoi protocolli Covid-19 per consentire di giocare le partite come programmato, e questi protocolli continuano ad avere il pieno sostegno del governo – continua la nota diffusa dalla Premier – Con la salute dei giocatori e dello staff come priorità, la Lega sostiene pienamente anche il modo in cui i club stanno implementando i protocolli e le regole”.

Liverpool, Klopp furioso contro gli arbitri

Guarda la gallery

Liverpool, Klopp furioso contro gli arbitri

Precedente Il Liverpool non passa a Newcastle: secondo pari di fila per Klopp Successivo Il Liverpool frena ancora: solo 0-0 sul campo del Newcastle

Lascia un commento