Caos calendario, la Roma alla Serie A: “Spostate la finale Juve-Atalanta”

Dopo il duro comunicato per la scelta sul recupero dei 20′ minuti finali contro l’Udinese dello scorso 25 aprile, la Roma scrive di nuovo alla Lega di Serie A chiedendo di tutelare le squadre impegnate nelle coppe europee e nella corsa all’Europa attraverso il campionato. Questa volta la richiesta giallorossa è quella di giocare la sfida di Bergamo tra Atalanta e Roma lunedì 13 maggio (e non domenica 12 alle 20.45) con il calendario di quel weekend di A che la Lega ancora non ha reso ufficiale. I giallorossi chiedono quindi un giorno in più di riposo perché avranno il ritorno di Europa League in Germania contro il Bayer Leverkusen giovedì 9, mentre i bergamaschi un giorno prima e in casa: per questo la società giallorossa vorrebbe giocare il lunedì sera la scontro diretto con la Dea.

Atalanta-Roma e la finale di Coppa Italia

Il problema, però, è che il 15 maggio è fissata la finale di Coppa Italia che vede impegnata ancora l’Atalanta, così la proposta della Roma sarebbe quella di posticipare di 24 ore (e dunque al 16 maggio) la sfida dell’Olimpico tra i nerazzurri di Gasperini e la Juventus. La palla ora passa alla lega di Serie A, con il presidente Casini che già oggi ha parlato del calendario intasato della A in questo finale di stagione. A questo punto della stagione è decisamente improbabile che la richiesta venga accettata anche perchè c’è l’incognita sulla finale di Europa League alla quale la Dea potrebbe partecipare qualora dovesse eliminare il Marsiglia del doppio confronto della semifinale. Spostare la finale di Coppa Italia non solo sarebbe un problema da un punto di vista logistico per i tifosi, ma anche per la squadra di Gasperini che tecnicamente potrebbe giocare la finalissima europea il 22 maggio, dunque solo 6 giorni dopo l’eventuale spostamento della Coppa Italia, dal 15 al 16, come richiesto dai giallorossi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Roma, nuova lettera alla Lega per la partita con l'Atalanta: "Tutelateci" Successivo Non solo Slot, dal Feyenoord il Liverpool può prendere pure Geertruida. Sabato era a Londra

Lascia un commento