Cancelo, Mendes lo offre alla Juve: il nodo stipendio e la posizione del club

Tra i giocatori che con molta probabilità cambieranno squadra in questa finestra di mercato c’è anche Joao Cancelo. Con il Portogallo eliminato da Euro 2024 il terzino può pensare al futuro visto che, di fatto, è separato in casa con il Manchester City. Il giocatore è ai ferri corti con Guardiola e il suo agente Jorge Mendes è già al lavoro per piazzare il suo assistito. Per questo starebbe guardando alla Serie A: nello specifico Mendes ha offerto l’esterno a Inter e Juventus, dove Cancelo giocò solo la stagione 2018-19 (25 presenze, 1 gol).

Cancelo, la situazione

Il Manchester City attualmente chiede 25 milioni di euro per il cartellino ma a spaventare i bianconeri, principalmente, è lo stipendio del portoghese. L’anno scorso Joao ha giocato in prestito al Barcellona e ha percepito 6 milioni. Il giocatore, in ogni caso, vuole giocare la prossima stagione in Champions League e gradisce l’Italia come destinazione. Dunque, nel caso di un serio interessamento da parte dei bianconeri o dei nerazzurri Joao potrebbe anche pensare di ridursi l’ingaggio pur di tornare in Serie A. La Vecchia Signora ci riflette, anche se lo stipendio di Cancelo potrebbe rappresentare un ostacolo a priori dall’eventuale riduzione e risultare fuori budget per le casse del club.

Cancelo, il post Juve

Nel 2019 Joao ha lasciato la Juventus per raggiungere il Manchester City, con Danilo che ha fatto il percorso inverso fino a diventare il capitano dei bianconeri. Con Guardiola il rapporto non è stato sempre dei migliori, e un anno e mezzo fa ha lasciato i Citizens in prestito arrivando al Bayern Monaco. I bavaresi, dopo la fine del prestito, hanno deciso di non riscattarlo e l’anno successivo Joao è stato girato nuovamente a titolo temporaneo, questa volta al Barcellona di Xavi. Con i blaugrana è stato uno dei punti fermi della squadra, giocando 42 partite e mettendo a segno 4 gol e 5 assist. Ora, il ritorno alla base City e la voglia di cimentarsi in una nuova avventura che potrebbe essere nuovamente in Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Diretta MotoGp/ Gara live streaming video: Bagnaia insidia Martin! GP Germania 2024 Sachsenring oggi 7 luglio Successivo Monza, Szczesny resta il sogno ma spuntano alternative per la porta: piace Gollini

Lascia un commento