Cancellieri: “De Rossi punto di riferimento con la Roma e con l’Italia”

COVERCIANO – Cinque minuti finali contro la Germania per un esordio da sogno: questo quello che ha provato Matteo Cancellieri, uno dei giovani che Roberto Mancini ha deciso di lanciare in questo nuovo corso della Nazionale. L’esterno offensivo scuola Roma, quest’anno in forza al Verona, ha parlato in conferenza stampa dal ritiro azzuro di Coverciano: “L’esordio in azzurro? E’ stato tutto un pò surreale, è partito tutto dallo stage e da là sono stato confermato, quindi c’è stato l’esordio, un’emozione assurda. Ho realizzato il sogno di ogni ragazzo”.  Una buona stagione con il club scaligero che il classe 2022 ha descritto così: “E’ stato il mio primo anno in serie A, ho fatto 11 anni di giovanili alla Roma, quindi sono soddisfatto di quello che sono riuscito a fare e di come sono legato alla squadra e ai tifosi. Spero di giocare sempre di piu’ l’anno prossimo. La speranza è che si dia sempre più spazio ai giovani italiani”. Non dimentica i suoi anni in giallorosso Cancellieri che in Nazionale ha ritrovato anche Daniele De Rossi nello staff: “Ho sempre vissuto Daniele a Roma. Averlo qui per noi giovani è sicuramente un punto di riferimento. Ci può dare tanto”.

Scamacca e le indicazioni di Mancini: l'Italia prepara l'Inghilterra

Guarda la gallery

Scamacca e le indicazioni di Mancini: l’Italia prepara l’Inghilterra

Precedente Gatti: "In famiglia tifano Toro, scioccati per il mio passaggio alla Juve" Successivo Gatti: "Juve qualcosa di enorme, la mia famiglia è scioccata"

Lascia un commento