Camila Giorgi, l’indagine per evasione fiscale e i soldi pignorati. Sotto la lente 6 milioni di euro

Sabato sera su Instagram, la tennista Camila Giorgi ha rivolto un messaggio ai suoi seguaci, preoccupata per la diffusione di notizie fuorvianti: “Chiedo gentilmente di seguire il mio profilo Instagram per informazioni veritiere, poiché fino ad ora sono circolati solo articoli falsi”. Si lamentava delle notizie che la accusavano di evasione fiscale. Come riporta oggi il Corriere, la Giorgi avrebbe subito un pignoramento per un valore di 464.733 euro, con cui l’Agenzia delle Entrate italiana intende proteggere i propri interessi, a lungo trascurati. L’annuncio della tennista su Instagram si è diffuso tra voci e misteri. La domanda principale rimane: dove si trova? California? Argentina? Le uniche certezze si trovano nei documenti fiscali che hanno portato un funzionario dell’Agenzia delle Entrate di Firenze, Paolo Bracciali, a notificarle il pignoramento il 26 giugno scorso. Scorrendo i documenti fiscali – come riportato dal Corriere -, emerge che l’atleta aveva ricevuto un avviso il 7 aprile 2023, risultando evasore totale, ovvero non aveva mai presentato una dichiarazione dei redditi regolare. Camila Giorgi vive e si allena a Calenzano, in provincia di Firenze, ma da tempo non viene avvistata. La sua famiglia, un nucleo affettivo e professionale, sembra preoccupata per il suo silenzio. Inoltre, sia lei che suo padre risultano inadempienti nei confronti del fisco, una situazione che potrebbe complicare ulteriormente le cose.

Attualmente, Camila è oggetto di un procedimento presso la Procura di Firenze per il mancato pagamento delle imposte. La sua “scomparsa” non sembra aiutarla, anzi, potrebbe peggiorare la situazione. È già coinvolta in un altro procedimento a Vicenza, relativo a un presunto falso riguardante il green pass ottenuto senza vaccinarsi. In questo contesto, la Giorgi rischia un doppio processo. Il suo annuncio di ritiro dal tennis sui social sembra un tentativo fragile di mettere fine alla pressione mediatica. Tuttavia, le indagini fiscali e penali nei suoi confronti proseguiranno. C’è una somma considerevole di denaro, circa 6 milioni di euro, su cui non sono state pagate le tasse. Nel frattempo, Camila cerca di guadagnare tempo e di mantenere un tono affettuoso sui social, pur reclamando il rispetto della sua privacy. Resta da vedere se le prossime storie pubblicate su Instagram sveleranno ulteriori dettagli.

Precedente Gli Oscar della domenica sportiva: Martin, Thiago Motta, Pogacar, Sinner e la pallamano azzurra Successivo Bologna in Champions League, il messaggio di Saputo è da brividi

Lascia un commento