Camerun, capienza ridotta negli stadi: 80% per i Leoni Indomabili, 60% per le altre gare

Lo ha deciso la Caf dopo essersi consultata col governo locale. Il nuovo impianto di Olembè da 60.000 posti, che ospiterà le partite dei padroni di casa, non andrà quindi oltre i 48.000

Capienza ridotta negli stadi che da domenica ospiteranno le sfide di Coppa d’Africa in Camerun. Per le gare dei padroni di casa non si potrà eccedere l’80%, per le altre invece ci si dovrà fermare al 60%. Lo ha deciso la Caf, la federcalcio continentale. Domenica quindi Camerun-Burkina Faso, in programma nel nuovo impianto di Olembè, che ha una capienza di 60.000 posti, gli spettatori ammessi saranno 48.000. Questa la capienza degli altri stadi: Ahmadou Ahidjo di Yaoundè 42.500, Japoma Stadium di Douala 50.000, Limbe Stadium 20.000, Kuekong Stadium di Bafoussam 20.000, Roumdé Adja Stadium di Garoua 30.000.

governo

—  

“Dopo molte consultazioni con il governo del Camerun, alla luce dell’evoluzione della crisi sanitaria e delle sfide imposte dalla pandemia di Covid-19, AfCon e il comitato organizzatore locale hanno concordato un limite massimo compreso tra il 60 e l’80 per cento per la capacità degli stadi della Coppa d’Africa”, ha affermato la Caf . Sono già state messe in atto rigide norme sul coronavirus per il torneo, posticipato dallo scorso anno a causa del virus. Gli spettatori devono infatti essere vaccinati e presentare un test negativo prima di poter accedere alle partite.

Precedente DIRETTA/ Milano Virtus Bologna (risultato 75-65) video streaming Rai: Grant ispira! Successivo Supercoppa, è il Milan la prima finalista: 2-1 alla Roma, ora Juve o Sassuolo

Lascia un commento