Calzona: "Siamo sulla buona strada. Kvara e Osimhen fondamentali"

Francesco Calzona è intervenuto ai microfoni di Dazn per commentare la vittoria del Napoli contro la Juventus decisa dalle reti di Kvaratskhelia e Raspadori. Il tecnico dei partenopei ha dichiarato: «Siamo sulla buona strada, c’è ancora tanto da fare. Sono felicissimo per la vittoria, ho visto una squadra che ha voglia di migliorarsi ma abbiamo ancora tanto da fare». Calzona ha poi aggiunto: «La squadra vincendo questa partita ha dato un segnale che vuole raggiungere posizioni importanti. Sono felicissimo di vedere una squadra coesa che ha voglia di migliorarsi. Se vinci ti dà ancora più voglia di migliorarti e rivincere».

Su Kvara e Osimhen

«Sono due giocatori fortissimi, fondamentali per questa squadra. Hanno passato un momento di difficoltò, ma ora sono tornati quasi sui loro livelli. Vorrei parlare anche degli altri, nei momenti di difficoltà della partita è venuta fuori. Dobbiamo migliorare nel possesso palla e verticalizzare di più. Tutti, quelli che entrano mi danno una mano, erano tutti pronti ad entrare. Sono segnali importanti. Si parte da qui».

La richiesta alla squadra

«In 10 giorni non si fanno i miracoli, ci vorrebbe il tempo che non abbiamo, Chiedo ai ragazzi velocità di apprendimento, cosa che stanno facendo e di cui sono felicissimo anche se di natura non sono mai contento». Infine su Rrahmani ha concluso così: «Ha avuto un indurimento dell’adduttore, poteva aggravarsi, per quello è uscito. Verrà valutato domani».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Problemi tecnici, salta l'intervista a Raspadori Successivo Allegri dopo Napoli-Juve, rivivi la conferenza stampa del tecnico bianconero