Calzona: “Siamo delusi, abbiamo concesso troppo. Su Osimhen era rigore”

Francesco Calzona ha commentato ai microfoni di Mediaset la sconfitta in Champions League per mano del Barcellona di Xavi. Il tecnico del Napoli ha dichiarato: C’è delusione perché siamo venuti qui a cercare di vincere. Siamo partiti malissimo, abbiamo perso tanti palloni e abbiamo concesso tante ripartenze. L’andata è stata un’altra partita. Era difficile organizzare qualcosa, ero arrivato da poco. Qui invece l’abbiamo preparata ma è stato difficile dopo il 2-0. Ogni volta che perdevamo palla eravamo larghi, abbiamo concesso nella prima parte ripartenze importanti”. Calzona ha poi aggiunto: “Ho sostituito Politano perché era stanco, in panchina ho calciatori di livello, volevo tenere il Barcellona sotto pressione. Matteo ha fatto una buona partita anche stasera”.

Calzona sul possibile rigore

Rigore su Osimhen? A me sembra calcio di rigore, non riesco a capire come mai il Var non sia intervenuto. Però abbiamo avuto la possibilità di pareggiare anche con Lindstrom. Nel finale però cambiando modulo abbiamo perso le distanze e ho provato a inserire qualche attaccante in più”. Calzona ha poi concluso: “Questa squadra ha bisogno di certezze e al momento non possiamo permetterci cambi di modulo. Rivedendo l’immagine sembra rigore netto“.

Precedente Mauro: "Per il Napoli due occasioni pazzesche, peccato. I giovani del Barça ci hanno creduto" Successivo Capello furioso con i giocatori del Napoli: "Sono capricciosi, è una cosa inaccettabile!"