Calzona dopo Napoli-Roma rivivi la diretta: “Futuro? Non consiglio De Laurentiis”

Napoli-Roma, tabellino e statistiche


21:50

Il finale di stagione del Napoli

Il Napoli chiuderà la stagione contro l’Udinese (a Udine), poi Bologna in casa, Fiorentina in trasferta e Lecce al Maradona il 26 maggio.


21:27

Calzona e il suo Napoli

“A parte domenica scorsa, segniamo tanto, costruiamo tante palle gol. Con la mia gestione il Napoli ha migliorato 18-19 dati statistici, non lo dico mai perché sennò sembra che voglia elogiare il mio lavoro. È merito dei ragazzi. Abbiamo peggiorato tantissimo la fase difensiva ma oggi abbiamo fatto bene”.


21:14

Il cambio di Kvara

“Non era in crescita, era lì accanto a me. Devo anche evitare che i ragazzi si facciano male. Aveva speso tantissimo. Ne abbiamo parlato insieme e abbiamo deciso. Lui è un ragazzo fantastico”.


21:09

Calzona in conferenza sul ritiro

“Con la società non ho parlato. Il ritiro dev’essere produttivo, abbiamo fatto 24 ore in più, non una settimana. Ho visto i ragazzi contenti di stare insieme. Non so se sia servito a qualcosa, però ho visto un clima diverso, concentrati alle riunione, parlavano molto di più a tavola, anche perché pesa a loro questa situazione. Qualcosa ci ha dato, si sono applicati tantissimo in allenamento. Non ci dimentichiamo che davanti avevamo la Roma. Non dico che l’abbiamo annientata ma l’abbiamo limitata. Noi tredici occasioni nitide, loro una”.


20:59

L’obiettivo del Napoli in questo finale di stagione

“Noi dobbiamo giocare le partite per vincerle tutte perché ne abbiamo la possibilità e le qualità, poi tiriamo le somme. Non vincendo le speranze e le possibilità si assottigliano. Spero di aver ritrovato la squadra che volevo. Sognavo una squadra così, oggi questi ragazzi hanno fatto una prestazione maiuscola e non ci resta che continuare su questa strada”.


20:57

Il Napoli che verrà secondo Calzona

“Non so cosa accadrà quest’estate. È chiaro che questa squadra, se è quella vista oggi, può continuare a essere l’organico giusto per il Napoli, magari aggiungendo qualcosa. Ma ci deve pensare la società, non è una cosa che mi appartiene. Oggi mi dispiace perché questi ragazzi andavano premiati con il risultato pieno, anche i numeri sono stati importanti. Ma giocando così da qui alla fine di partite ne pareggi poche e ne perdi pochissime”.


20:56

Calzona e il gesto del calcio alla bottiglietta

“Chiedo scusa perché ho fatto un gesto che non mi appartiene, non è neanche bello da vedersi. Ero molto arrabbiato. Oggi meritavamo di vincere, abbiamo esso qualità, ordine, voglia, orgoglio. Di questo sono molto felice. Quest’anno non ce ne va una bene. Tante situazioni strane ce le siamo cercate, ma oggi la squadra meritava di vincere”. Queste le parole del tecnico a Dazn.


20:47

Le parole di Meret

“Non abbiamo vinto perché non siamo stati attenti in occasione del calcio d’angolo del loro 2-2. Eravamo riusciti a ribaltarla, facendo una grande partita. Abbiamo creato tante occasioni. Quest’anno anche quando riusciamo a fare partite buone non sempre troviamo la vittoria. Dobbiamo ripartire dalla prestazione positiva. Ci è mancata continuità, dobbiamo proseguire facendo questo tipo di prestazioni. La stagione non è per niente positiva e lo sappiamo, però i rimpianti sono pochi”.


20:36

Calzola e il futuro del Napoli

“De Laurentiis non ha bisogno dei miei consigli, è vent’anni che fa calcio e sarà lui a scegliere al meglio. Ha una struttura, non sta a me dare consigli a De Laurentiis”.


20:35

La stagione del Napoli: “I ragazzi sentono il peso della situazione”

“La stagione è quella che è. I ragazzi sentono addosso il peso della situazione non eccelsa, ma io ho il dovere di farli allenare bene e di provare a farli giocare a calcio. Se ci sono le prestazioni, i risultati arrivano. Si è concesso poco a una squadra che con De Rossi segna 2 gol di media a partita. Abbiamo messo dentro tutto e così di partite ne perdi poche”.


20:33

Il cambio prima del gol: parla Calzona

“Mancavano pochi minuti. Ho levato un ragazzo messo a partita in corso (Traoré, ndr), ma che non ha fisicità. Avevo bisogno di quello e ho fatto il cambio, ma non è bastato”.


20:32

Le parole di Calzona a Sky Sport

“Abbiamo peccato su due episodi. Sapevamo la forza della Roma sulle palle ferme. Ho fatto un cambio prima dell’angolo per questo motivo, non è bastato. Abbiamo preso 2 gol su calcio piazzato, non so che dire: posso dire solo che sono felice per la prestazione d’orgoglio e di qualità dei ragazzi”.


20:23

Il momento del Napoli

Da 13 partite di fila che il Napoli prende almeno un gol. Gli azzurri non vincono dal 4-2 al Monza del 7 aprile. In mezzo due pareggi (Frosinone e Roma) e un ko (Empoli).


20:07

La classifica del Napoli

Il Napoli con questo pareggio dice addio ad un possibile posto in Champions, ma rimane in corsa per l’Europa. Gli azzurri al momento sono ottavi a 5 punti dalla Lazio settima.


19:55

Napoli-Roma, a breve le parole di Calzona

Tra poco le parole del tecnico del Napoli, Francesco Calzona, dopo il 2-2 contro la Roma.


Napoli – Stadio Maradona

Precedente De Rossi, rivivi la diretta dopo Napoli-Roma: "Il Bayer? Non è imbattibile" Successivo Manita Fiorentina, Sassuolo in caduta libera: Italiano aggancia il Napoli

Lascia un commento