Calha, dalla squalifica contro il Bologna a quella con l’Udinese: chi al suo posto?

Senza il turco Inzaghi spera di recuperare Vidal. Qualora non dovesse farcela il tecnico dovrà affidarsi a uno tra Gagliardini e Vecino

Oltre al danno, la beffa. Hakan Calhanoglu non ci sarà contro l’Udinese a causa dell’ammonizione rimediata al Dall’Ara, che ha fatto scattare la squalifica. La beffa sta nel fatto che il turco non avrebbe dovuto giocare nel girone di ritorno contro il Bologna: il 5 gennaio il centrocampista era assente proprio per squalifica, dopo il rinvio della sfida – per il focolaio da Covid in casa rossoblù – l’ex Milan ha saltato quella dopo, contro la Lazio a San Siro. Proprio a Bologna Calha ha preso un giallo pesante: a Udine, contro una squadra reduce dal 4-0 sulla Fiorentina, il turco non ci sarà.

Le assenze

—  

L’Inter perde punti e pezzi. Difficile trovare qualcosa da salvare dalla trasferta di Bologna. Il pesantissimo stop del Dall’Ara è subito da dimenticare, ma il tempo stringe e la rosa non è al completo. Le assenze di Handanovic e Bastoni si sono rivelate decisive: i due sono stati sostituiti da Radu e Dimarco, il primo protagonista in negativo con il liscio per il 2-1 finale e il secondo sovrastato da Arnautovic in occasione del pareggio rossoblù. Un buco in porta e uno in difesa, ora tocca al centrocampo: la mediana intoccabile di Inzaghi subirà delle modifiche, come risponderanno i nerazzurri?

Chi in mezzo?

—  

Calhanoglu gioca ininterrottamente proprio dall’ultima squalifica rimediata: contro la Lazio l’Inter vinse 2-1 nonostante l’assenza del turco, poi titolare nelle successive 14 partite di campionato. Ora è da capire chi prenderà il suo posto. Vidal ha saltato Roma e Bologna per un problema alla caviglia e proverà a rientrare, in alternativa Inzaghi dovrà affidarsi a uno tra Gagliardini e Vecino: l’ex Atalanta ha giocato cinque partite da titolare in Serie A quest’anno, l’uruguayano solamente due. Dopo le assenze pesanti contro il Bologna, la speranza per Inzaghi è che il sostituto di turno risponda presente.

Precedente Perisic, il gol-illusione conferma: l’Inter non può fare a meno di Ivan. E il rinnovo… Successivo Video/ Leicester Roma (1-1) gol e highlights: Zalewski inventa per Pellegrini

Lascia un commento