Calciomercato Torino, Juric spinge: vuole a tutti i costi il suo pupillo

Calciomercato: Ivan Juric ha fatto una richiesta precisa al Torino per rinforzare la sua squadra, il tecnico vuole un suo pupillo in granata.

Serve disperatamente un attaccante al Torino. La ripartenza del campionato per i granata coincide con i problemi del reparto offensivo. Il nuovo infortunio di Pietro Pellegri, l’ennesimo problema muscolare per il ragazzo, ha modificato i piani di Ivan Juric.

Ivan Juric
Ivan Juric allenatore del Torino – Calcionow.it

L’ex Milan e Monaco, infatti, sarebbe dovuto partite con i gradi di titolare. Aveva convinto il tecnico croato, pronto a puntare su di lui, fin dalla gara in programma contro l’Hellas Verona, mercoledì prossimo in casa. Lo stop forzato a causa di un problema al bicipite femorale però cambia tutto. E Juric dovrebbe scegliere Toni Sanabria per guidare l’attacco granata, ma non sono escluse altre possibilità.

Calciomercato Torino, la richiesta di Juric per gennaio

E in tutto questo si avvicina la prossima sessione di calciomercato, quella invernale. Il direttore sportivo Davide Vagnati e il presidente urbano Cairo sono già all’opera, anche perché Ivan Juric vuole un nuovo attaccante. E il tecnico è stato chiaro, spinge per l’arrivo di Wald Cheddira a gennaio, a Torino. Secondo quanto scrive Tuttosport.

La punta del Bari è un vero e proprio pupillo dell’allenatore croato. Lo segue da tempo, da quando sedeva sulla panchina dell’Hellas Verona, mentre il marocchino giocava nelle serie minori, tra Mantova e Lecco. In estate il club biancorosso lo ha acquistato titolo definitivo dal Parma, sborsando 380mila euro. Investimento ampiamente ripagato.

Walid Cheddira
Walid Cheddira attaccante del Bari – Calcionow.it

Cheddira, infatti, con il Bari finora ha messo insieme 13 presenze realizzando 10 goal e 5 assist in campionato. Andato a segno anche in Coppa Italia, 5 reti in tre partite. E poi c’è l’impresa Mondiale in Qatar. Il Marocco si è classificato quarto dopo un’incredibile cavalcata. La nazionale di Regragui è la prima africana ad arrivare tra le prima quattro al mondo. Risultato storico, festeggiato da Cheddira e compagni.

L’attaccane in questi mesi però ha attirato l’attenzione di tanti club. C’è il Napoli, che con il Bari divide l proprietà. Gli azzurri potrebbero essere la destinazione più naturale per il ragazzo, ma resta da capire se il marocchino accetterà di fare panchina o se invece preferirà giocare titolare. Stessa identica situazione che porta alla Lazio in cerca di un vice Immobile. I biancocelesti sono l’altra grande pretendente.

Calciomercato: il piano di Vagnati e Cairo per Cheddira

E poi c’è il Torino. Juric lo aveva fatto seguire ai tempi del Verona da Tony D’amico, il direttore sportivo dei gialloblù quando il croato era il tecnico del club del presidente Setti. Con il passaggio in granata però l’allenatore non si è scordato di lui e Walid Cheddira è una richiesta espressa del tecnico in vista della finestra di calciomercato dei granata a gennaio.

Cairo e Vagnati cercheranno di accontentarlo. Pronti a mettere sul piatto 5 milioni di euro cash più il prestito di Demba Seck o quello di Brian Bayeye per convincere il Bari, stando sempre alla stessa fonte.

L’articolo Calciomercato Torino, Juric spinge: vuole a tutti i costi il suo pupillo proviene da Calcionow.

Precedente Juve, Christillin: "Io presidente? Ne sarei onorata ma è impraticabile" Successivo Calciomercato, il mister ha già deciso: addio in arrivo

Lascia un commento