Calciomercato Sassuolo, Mercati e Samele alla Carrarese

CARRARA – Due arrivi, entrambi dal Sassuolo, per la Carrarese: il club toscano ha annunciato di aver “definito dalla società U.s. Sassuolo l’acquisto , sotto-forma di prestito, del calciatore Alessandro Mercati. Il classe 2002 è stato uno dei protagonisti della passata stagione del Montevarchi in serie C con 36 presenze ed una rete all’attivo”. Queste le prime parole di Mercati: Carrarese vuol dire un salto in avanti nella mia carriera dopo una stagione nei professionisti a Montevarchi con la cui maglia sono stato protagonista e sono riuscito a crescere sotto tanti profili. Le offerte per fortuna non mi mancavano ma sono stato convinto dalle serie intenzioni che ci sono qui e che per un giovane calciatore possono essere davvero attrattive irrinunciabili. Dall’esterno ho potuto notare un bel fermento nella costruzione di una rosa che mi pare sia ricca di qualità, gioventù ed anche esperienza. Conterà molto essere un gruppo affiatato e seguire le direttive di un tecnico di spessore come Alessandro Dal Canto. L’esperienza in ritiro con il Sassuolo Prima Squadra è stata importante perché mi ha trasmesso grandi sensazioni ed anche piu certezze su quello che sono in grado di fare in campo. Il mio profilo si calza correttamente con le idee del mister e nell’assetto di mediana che vuole costruire posso essere mezz’ala o anche centro-mediano mettendo buona intensità e pulizia nelle giocate. Adesso cerchiamo di lavorare sodo e di partire bene per lanciare già qualche segnale a tutti“. 

Arriva anche Samele

La Carrarese ha reso noto anche “la conclusione dell’acquisto temporaneo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Luigi Samele. Il classe 2002 , proveniente dal Sassuolo, rappresenta una delle punte di diamante del settore giovanile neroverde avendo avuto la possibilità di esordire nelle scorso aprile in serie A all’Olimpico di Roma contro la Lazio”. Queste le sue prime parole: “Carrara è il giusto banco di prova per le mie ambizioni perché mi trovo a giocare in una delle piazze storiche della serie C e che ,in epoca recente,ha sfiorato il salto di categoria. Noto,da parte di tutti, grande voglia e determinazione negli allenamenti e tutti stiamo rispondendo bene alle sollecitazioni del mister che ci vuole sempre dentro le esercitazioni sia fisicamente che mentalmente. È vero che ho in dote minuti di serie A calcando un palcoscenico come lo stadio Olimpico di Roma ma ho bisogno di continuità e di sentirmi parte di un bel progetto come quello della Carrarese. Nel reparto offensivo siamo in tanti con caratteristiche complementari e per le mie qualità di attaccante che viene incontro e che lotta per gli altri facendosi rispettare sul piano fisico posso trovarmi bene in campo con tutti. Giannetti ha giocato in serie A e da lui come dagli altri posso apprendere molto in termini di malizia e di pulizia nel gesto tecnico senza dimenticare i movimenti con e senza palla. Desidero non sprecare nessuna chance per cercare di essere utile ai miei compagni

Precedente Juve, McKennie e Aké infortunati: comunicati i tempi di recupero Successivo Calciomercato Ternana, Damian in prestito al Trento

Lascia un commento