Calciomercato Roma, le trattative: dal portiere di riserva all’attacco, servono rinforzi in tutti i reparti

La Roma si muove sul mercato per rafforzare la squadra. La priorità assoluta del direttore sportivo è senza dubbio il reparto difensivo. Le trattative per il portiere Bodart dello Standard Liegi si sono complicate a causa delle elevate richieste economiche, spingendo la dirigenza a valutare l’opzione dell’argentino Andrada, ben conosciuto da De Rossi. Anche il centrocampo e l’attacco sono sotto esame, con la necessità di aggiungere qualità e profondità. Mentre l’arrivo di Le Fée rafforza la mediana, la caccia a un centrocampista box-to-box e a un centravanti titolare è ancora aperta. Tra nomi nuovi e piste già battute, la Roma si prepara a una sessione di mercato intensa, determinata a costruire una rosa competitiva in ogni reparto.

La difesa

Il reparto difensivo della Roma ha urgente bisogno di rinforzi, con almeno quattro nuove pedine necessarie: un portiere di riserva, un difensore centrale e due terzini. Le trattative per un vice Svilar, come Bodart dello Standard Liegi, sono fallite a causa delle richieste troppo elevate del club belga. L’alternativa potrebbe essere l’argentino Andrada, conosciuto bene da De Rossi per la loro esperienza comune al Boca Juniors. Per il ruolo di difensore centrale, le opzioni iniziali di Hummels e Valentini sono sfumate. A sinistra, il preferito è Gallo del Lecce, ma i salentini chiedono 8-9 milioni, una cifra che finora ha bloccato ogni trattativa. A destra, Ghisolfi ha monitorato diversi giocatori in Francia, tra cui Doué del Rennes e Tiago Santos del Lille, ma ad oggi l’unica opzione rimane Celik, con Karsdorp fuori rosa e allenandosi da solo.

Zona centrocampo

Nel centrocampo, l’arrivo di Le Fée aggiunge una pedina importante, ma il reparto necessita ancora di rinforzi, soprattutto considerando che uno tra Aouar e Bove potrebbe lasciare. De Rossi ha un debole per Prati del Cagliari, già allenato alla Spal, ma ciò che serve di più è un centrocampista box-to-box capace di giocare in transizione. Gabriel Sara del Norwich sarebbe ideale, ma è fuori portata per le richieste elevate del club inglese, che vuole almeno 20 milioni.

MikautadzeMikautadze

Calciomercato Roma, le trattative: dal portiere di riserva all’attacco, servono rinforzi in tutti i reparti (foto ANSA) – Blitz quotidiano

Attacco

In attacco, la Roma necessita di almeno due nuovi giocatori: un centravanti titolare e un esterno sinistro, con la possibilità di doverne aggiungere un terzo se Abraham dovesse partire, valutato 30 milioni. Mikautadze del Metz è molto apprezzato e si è messo in luce all’Europeo, ma costa 25 milioni e sembra vicino al Monaco. Sorloth rimane un’opzione meno probabile a causa delle richieste di 35 milioni del Villarreal. Un nome accostato di recente è Weghorst, che piace anche all’Ajax, e una nuova pista potrebbe essere Denkey del Cercle Bruges, autore di 28 gol in 37 partite nella scorsa stagione. A sinistra, la Roma potrebbe presto tentare l’assalto a Riquelme dell’Atletico Madrid, in attesa di capire il futuro di Chiesa.

Precedente Torino, confronto Vanoli-Sanabria: è sul mercato, il mister vuole capire le sue motivazioni Successivo Jasmine Paolini nella storia, è la prima italiana in semifinale a Wimbledon

Lascia un commento