Calciomercato Roma, il mistero Bianda: Monchi e quegli 11 milioni

Tra gli esuberi che da ieri hanno cominciato ad allenarsi individualmente a Trigoria c’è anche William Bianda. Molti tifosi si erano dimenticati di questi giovane difensore di ventidue anni arrivato con grandi aspettative nel 2018. O meglio le aspettative provenivano proprio da chi lo aveva acquistato, da Ramon Monchi che lo aveva prelevato dal Lens per 6 milioni più 5 di bonus (mai scattati) più il 15% della futura rivendita al suo ex club. «Con l’acquisto di William la Roma continua a investire sul talento» aveva dichiarato il manager spagnolo. Un talento mai sbocciato, un ragazzo che non ha mai esordito in prima squadra e che adesso è nuovamente (e inevitabilmente) sul piede di partenza nel suo ultimo anno di contratto.

Roma, 11 in vetrina e 3 big in bilico: la lista dei possibili partenti

Guarda la gallery

Roma, 11 in vetrina e 3 big in bilico: la lista dei possibili partenti

Due stagioni giocate con la Primavera, tra queste un anno di stop per la sfortunata rottura del crociato, poi due prestiti. Il primo allo Zulte Waregem (Belgio) con sette presenze, il secondo al Nancy con 26 partite nella serie B francese e con la retrocessione del club alla fine della passata stagione. Gli austriaci del Lask hanno fatto un sondaggio, ma i vari club interessati aspetteranno gli ultimi giorni di mercato per evitare di pagare un mese del suo pesante ingaggio da 800mila euro. Anche lui, come Riccardi, dovrà ricominciare da zero per trovare la propria strada: chiudere il capitolo Roma dopo anni difficili gli sarà d’aiuto per scoprire davvero la sua dimensione nel mondo del calcio.

Bianda: "Mi ispiro a Varane, che onore la Roma"

Guarda il video

Bianda: “Mi ispiro a Varane, che onore la Roma”

Precedente Calciomercato Roma, Calafiori deve partire e ricominciare: anche in B Successivo Calciomercato Roma, Riccardi talento smarrito: sarà libero tra un anno

Lascia un commento