Calciomercato Lazio, spunta Galan: Lotito punta un nuovo esterno

Lotito tiene la passerella aperta per un colpo ad effetto, per adesso molto ipotetico. Il conto degli acquisti realizzati è salito a tre (Noslin, Tchaouna e Dele-Bashiru), di realizzabile ne manca uno ed è il terzino sinistro. Juan Cabal era il favorito, ma tali e tanti sono stati i cambi di scena nell’ultimo anno che l’arrivo non è più scontato. I movimenti della Lazio nelle ultime 24 ore rischiano di confinare il colombiano nella lista dei “mollati”. L’acquisto in coppia con Noslin non era mai stato chiuso. Ora Cabal è vicino al Rennes. Il diesse Fabiani guarda oltre, giovedì ha incontrato i manager di Nuno Tavares e ha aperto i colloqui con Javi Galan, in uscita dall’Atletico Madrid. Alla pista portoghese s’è aggiunta la pista spagnola.  

Lazio, chi è Javier Galan

Javier Galan Gil ha 29 anni, sarebbe l’unico acquisto over di quest’estate. Trent’anni li compirà a novembre, lascia la squadra di Simeone dopo un anno. Era stato il Cholo a volerlo nell’estate 2023, fu preso dal Celta Vigo per 3,5 milioni. A gennaio era stato ceduto in prestito alla Real Sociedad. E’ rientrato ed è in partenza. Strana la sua storia. Galan è sotto contratto fino al 2026, ma l’Atletico punta a cederlo, può essere acquistato ad un prezzo ragionevole, intorno ai 5-7 milioni. Terzino, cursore di fascia, ala sinistra, può coprire più ruoli. E’ alto 1,72, prima dell’arrivo a Madrid s’era distinto nel Celta come uno dei terzini della Liga col più alto volume di dribbling. Sognava di svoltare con Simeone, è andata male. Nella prima metà di stagione ha giocato solo 5 partite di Liga, le altre quattro apparizioni nelle Coppe, non sempre da titolare. Nella Real Sociedad s’è imposto subito, ha giocato 18 partite, 14 in Liga (13 da titolare), due in Champions e due in Coppa del Re. Galan ha voglia di rilanciarsi e spera di poterlo fare in Italia. E’ gestito dalla You First, scuderia di Luis Alberto. Ci sono stati dei contatti, potrebbero essercene altri. L’arrivo del terzino non è urgentissimo, ma completerebbe la ricostruzione pensata dal diesse Fabiani aggiungendo giocatori giovani, dinamici, in questo caso anche uno esperto. A sinistra ci sono Pellegrini e Hysaj, si punta ad una cessione per aggiungere un nuovo esterno. In uscita c’è l’ex Napoli, in scadenza nel 2025. L’ingaggio, che pesa per 2,2 milioni più bonus, è sempre stato un peso e continua ad esserlo. L’arrivo di un terzino in più è previsto per rinforzare la fascia ed evitare che Marusic traslochi di continuo. Resta un’opzione preziosa.  

Lazio, in lista anche Tavares

La pista Nuno Tavares non è una pista nuova. La Lazio ci aveva pensato nel 2021, non era tra i preferiti di Sarri. Il portoghese oggi ha 24 anni, classe 2000, è sotto contratto con l’Arsenal fino al 2025. Era stato pagato 15 milioni, oggi il costo è più che dimezzato. Mikel Arteta all’Arsenal lo accolse con queste parole: «Diamo il benvenuto a Nuno nel club, darà alla squadra più forza e opzioni in difesa, in particolare con questa energia sul lato sinistro del campo. Attendiamo con impazienza il prossimo arrivo…». Per due anni è stato ceduto in prestito, al Marsiglia (lo allenò Tudor) e al Nottingham Forest. E’ di nuovo sul mercato, stavolta a titolo definitivo. La Lazio è chiamata a scegliere, potrebbero spuntare o rispuntare altri profili. A giugno si era sondata la pista Doig, da gennaio al Sassuolo. Baroni lo ha allenato a Verona. C’era anche la Roma sulle sue tracce. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Inghilterra-Svizzera Euro 2024: quando si gioca, orario, dove vederla in tv e streaming Successivo Le Fée alla Roma, affare in chiusura: Rennes pronto ad accettare l'offerta

Lascia un commento