Calciomercato Juventus, le trattative: dopo Douglas Luiz e Thuram si punta Koopmeiners, Chiesa sarà ceduto

L’estate del calciomercato si accende per la Juventus, con la dirigenza bianconera impegnata a rafforzare la rosa da consegnare a Thiago Motta per affrontare la nuova stagione con rinnovate ambizioni. Tra voci, trattative e sogni di tifosi, i bianconeri stanno valutando attentamente ogni mossa per trovare il giusto equilibrio tra esperienza e freschezza. Mentre si intensificano i contatti per alcuni nomi (Koopmeiners e Khephren Thuram su tutti), il mercato in uscita potrebbe riservare sorprese, con possibili partenze illustri (Chiesa) per finanziare nuovi acquisti. La Vecchia Signora mira a costruire una squadra competitiva su tutti i fronti, determinata a riconquistare il trono della Serie A e a brillare in Europa.

Juve, arriva Thuram

Dopo Douglas Luiz, Khephren Thuram (fratello dell’interista Marcus). Giuntoli ha piazzato il secondo colpo del suo primo vero mercato bianconero. In meno di una settimana ha rafforzato il centrocampo – su cui pende l’incognita Rabiot – con due giocatori di valore. Per Thuram manca ancora l’ufficialità, ma nelle ultime ore Giuntoli ha effettuato l’affondo decisivo e chiuso l’operazione per 20 milioni, più 5 di bonus difficili da raggiungere. 

Assalto a Koopmeiners

Cristiano Giuntoli punta deciso su Teun Koopmeiners, tuttocampista olandese dell’Atalanta che sarebbe la ciliegina sulla torta del centrocampo della Vecchia Signora. L’ultima tessera del puzzle che manca a Thiago Motta per avere una mediana all’altezza dell’Inter, grazie alla quale i tifosi potranno ricominciare a sognare lo scudetto. Prima però la Juve dovrà cercare di piazzare qualcuno dei suoi gioielli, perché per l’olandese servono come minimo 40 milioni.

Visite mediche per Di Gregorio

Tra Di Gregorio e la Juventus mancavano gli ultimi dettagli da definire: l’ormai ex portiere del Monza ha già firmato il contratto che lo legherà ai colori bianconeri fino al 30 giugno 2029, con un ingaggio superiore ai 2 milioni di euro annui. Operazione in prestito con obbligo di riscatto attorno ai 18 milioni di euro per il classe 1997, miglior portiere dell’ultima Serie A, che sarà il nuovo numero uno bianconero. 

Chiesa durante la partita di Euro 24 tra Italia e SpagnaChiesa durante la partita di Euro 24 tra Italia e Spagna

Calciomercato Juventus, le trattative: dopo Douglas Luiz e Thuram si punta Koopmeiners, Chiesa sarà ceduto (foto ANSA) – Blitz quotidiano

Thiago Motta boccia Chiesa, sarà ceduto

La Juve ha deciso di vendere Chiesa in estate che andrà in scadenza di contratto tra un anno, a giugno 2025. Thiago Motta lo ha bocciato, non ritenendo l’attaccante come un giocatore fondamentale nel suo progetto tecnico e tattico. 

Da Szczesny a Milik, sarà addio

La Juve deve cedere per continuare ad acquistare e Giuntoli sta lavorando per piazzare alcuni giocatori. Il giovane Huijsen piace all’estero, ma potrebbe essere inserito nell’affare Koopmeiners, per il quale l’Atalanta chiede 60 milioni di euro. Sulla carta Soulé potrebbe restare perché Thiago Motta vuole vederlo, ma di fronte ad un offerta di 40 milioni sarebbe difficile. Sicuri partenti invece McKennie, Kostic e Milik. Sirene arabe per Rugani. Szczesny è finito anche nel mirino del Monza.
 
 

Precedente L'orango Walter dopo il polpo Paul: Euro 2024, la profezia su Spagna-Germania Successivo "Ederson e De Bruyne lasciano il City e vanno in Arabia, c'è l'accordo"

Lascia un commento