Calciomercato Inter, tutto passa da… Cagliari

MILANO – Il mercato dell’Inter deve ancora decollare pienamente, soprattutto sugli esterni da consegnare a Simone Inzaghi dopo l’addio di Achraf Hakimi (e anche di Ashley Young). I nomi per l’esterno destro sono i soliti, con Hector Bellerin e Denzel Dumfries in pole, ma anche in stallo. Il tecnico ex Lazio si aspetta anche un quinto a sinistra, dove si monitoran Telles e Kurzawa. Per muoversi, però, bisogna far “fruttare” l’asse di mercato con il Cagliari, rinsaldato dalla cessione di Dalbert ai rossoblù. E in questo senso c’è ancora una volta il nome di Radja Nainggolan, con i due club che stanno cercando di trovare la quadra per evitare una minusvalenza a bilancio per l’Inter. 

Manca l’accordo per Nandez

E proprio l’operazione Dalbert ha riavvicinato i due club, prima lontanissimi sulla valutazione di Nahitan Nandez. L’uruguaiano piace all’Inter e a Inzaghi per la sua grande duttilità che gli permette di giocare sia da mezzala che da esterno di centrocampo. La sensazione è che sarà la questione Nainggolan a sbloccare tutto, con i nerazzurri disposti a pagare parte dell’ingaggio al Ninja. O quantomeno salutarlo con una (piccola) buonuscita. Altro obiettivo di Marotta sul mercato è una quarta punta da mettere a disposizione di Inzaghi: piacciono Scamacca e Petagna.

Precedente Theo vuole prendere il volo: tra rinnovo e un futuro da ala Successivo Locatelli, la Juve chiama il Sassuolo: ora l'incontro decisivo

Lascia un commento