Calciomercato Inter, Nainggolan ai saluti mentre si cercano i terzini

MILANO – L’Inter vuole regalare i nuovi esterni ad Inzaghi nel minor tempo possibile mentre si pensa al nuovo main sponsor (Socios.com) ma, nel frattempo, è in corso anche la risoluzione del contratto di Radja Nainggolan, costato 38 milioni totali nel 2018 (24 milioni oltre ai cartellini di Zaniolo e Santon valutati, rispettivamente, 4,5 e 9,5) e con un ingaggio di 8,5 milioni lordi. Appena sarà svincolato, il belga firmerà con il Cagliari mentre la dirigena nerazzurra punterà a mandare via esuberi come Lazaro, Pinamonti e Vidal (con il cileno si può pensare ad una buonuscita per la risoluzione). Solo dopo queste incombenze si penserà ai rinforzi. La priorità è il quinto a destra ma, per il momento, ci si è potuti accontentare solo di usare Darmian e D’Ambrosio in quel ruolo: Dumfries è il sogno ma economicamente è proibitivo come Hateboer (fermo per infortunio da gennaio) e fanno pensare che la strada possa essere quella di un prestito oneroso con diritto di riscatto sui 1,5-2 milioni totali; nella lista compaiono pure Bellerin, che vuole lasciare l’Arsenal, e Zappacosta, che vuole andarserne dal Chelsea ma senza dimenticare Nandez. Si pensa che la pista più calda da battere possa essere quella dell’uruguayano, visto che l’affare Dalbert, attestato sui 7 milioni, ha portato l’asse Milano-Cagliari a dei buoni rapporti ma dando grande importanza al fatto che Nandez è un giocatore molto duttile e potrebbe attestarsi anche in altri ruoli ma non si crede che potrebbe partire per meno di uno scambio di prestiti o per meno di 2 milioni. Si sa anche che il giocatore vuole la maglia nerazzurra e il suo procuratore è stato molto chiaro in tal senso, presenziando anche all’amichevole con il Lugano per parlare con i dirigenti dell’Inter mentre a sinistra viene confermato Dimarco ma senza tralasciare i 2 nomi più in voga: l’eventuale ritorno di Telles e Van Aanholt. Marotta, infine, vorrebbe fare anche uno sgarbo alla Juventus soffiandogli Locatelli (che i bianconeri seguono da tempo) ma le difficioltà economiche del club lo stanno rallentando in modo decisivo.

Precedente Calciomercato Milan, si stringono i tempi per il rinnovo di Kessie Successivo Ibra punta la prima di campionato. Ma senza correre (per ora)

Lascia un commento