Cagliari, Semplici: “Dispiaciuto per il risultato, ma giocando così ci salviamo”

Momento difficilissimo per il Cagliari che si fa sorprendere in casa dall’Hellas Verona e trova una sconfitta che potrebbe compromettere la salvezza. Semplici a fine partita ha tenuto a lungo i suoi al centro del camp per ritrovare compattezza e coraggio in vista dello sprint finale. Il tecnico ha commentato la sfida ai microfoni di Dazn.

INCONCLUDENTI – Non credo alla fortuna o alla sfortuna ma alla capacità che i ragazzi mettono in campo. Creiamo tantissimo, prendiamo pali e traverse. Mal che vada dovevamo pareggiare, ma abbiamo perso. Il gioco e la prestazione ci aiuta. Speriamo che il vento giri e speriamo che tutto ciò che produciamo ci possa portare anche a fare dei punti. Sapevo e mi aspettavo una situazione del genere. Occorre rimboccarsi le maniche Creare situazioni importanti non basta se concediamo gol”.

PAROLE – Al termine la squadra si è raccolta al centro del campo: “Ho cercato di mitigare la delusione. La squadra era consapevole dell’importanza del match. Le sfide passano i punti diminuiscono ma noi dobbiamo essere consapevoli che continuando a proporre questo tipo di gioco sarà possibile fare risultato. Certo, è un demerito non segnare, ma solo credendo in ciò che facciamo possiamo migliorare”.

PAURA – Subentra la paura. “Abbiamo giocato una gara un po’ troppo attendista ma abbiamo avuto comunque occasioni. Siamo stati comunque aggressivi, ho cercato di mettere in campo anche soluzioni diverse con Nainggolan e Duncan. Uscire sconfitti da questa partita è comunque un rammarico. Non pensavamo fosse giusto il pareggio, figurarsi la sconfitta. Sono dispiaciuto ma non posso esimermi dall’elogiare una squadra che ha cercato sino alla fine di rimontare. Se giochiamo così anche i punti arriveranno”.

<!–

–> <!–

–>

Precedente Salernitana ancora rimaneggiata in vista del Frosinone: i convocati di Castori Successivo Parma, D'Aversa: "Abbiamo dimostrato carattere, peccato per il gol annullato"

Lascia un commento