Cagliari, Nandez: “Nessuna fuga dall’arresto, riportate falsità”

CAGLIARI – Un finale di anno da incubo per Nahitan Nandez, centrocampista del Cagliari e dell’Uruguay che è risultato positivo al Covid al suo rientro in Italia dalle vacanze ed è stato denunciato in Patria dalla sua ex compagna Sarah García Mauri per violenza domestica, psicologica e patrimoniale. Una denuncia che ha portato la Procura del quarto distretto di Maldonado a disporre il suo arresto: secondo quanto riferito da ‘Telemundo‘ gli agenti di Polizia si sono diretti verso la sua abitazione ma a rispondere in casa è stata la madre, la quale ha riferito alla Polizia che Nandez aveva lasciato l’Uruguay per tornare in Italia il giorno prima.

Il comunicato del centrocampista

E dal suo isolamento in Sardegna il calciatore si difende: “Ho presentato una denuncia penale per dimostrare la falsità dei fatti raccontati”, spiega in un comunicato diffuso dal canale televisivo ‘Subrayado’, in cui aggiunge che non c’è stata alcuna fuga: “La mia partenza dall’Uruguay è avvenuta il 29 dicembre perché dovevo riaggregarmi al mio club in Italia per il 31, dunque prima della denuncia presentata contro di me”. Nandez ha fiducia nella giustizia: “Come padre mi sono assunto e continuerò ad assumermi tutti gli obblighi che mi spettano, con la tranquillità di aver agito con responsabilità e rispetto, in attesa che sia accertata la verità e mi venga data ragione”.

Cagliari, Diego Godin verso il ritorno in Spagna

Guarda il video

Cagliari, Diego Godin verso il ritorno in Spagna

Precedente "Roma, Fazio in uscita: c'è l'interesse del Cadice" Successivo I peggiori difensori: tantissima Salernitana, che disastro Dalbert

Lascia un commento