Cagliari, Joao Pedro certezza. Marin e Keita intrigano. Dalbert, un affare

Via Nainggolan e Simeone, Semplici rimane fedele al 3-5-2. Il brasiliano è il punto fermo. A centrocampo è rimasto Nandez

Terminato il calciomercato possiamo finalmente analizzare, squadra per squadra, i punti di forza (e deboli) in chiave fantacalcistica delle partecipanti alla Serie A 2021-2022.

LA FORMAZIONE

—  

Obiettivo principale: salvarsi senza i patemi dello scorso anno. Il Cagliari ha cambiato parecchio. Ha perso nuovamente Rog per infortunio. Ha detto addio a Nainggolan e Simeone. Semplici prosegue sul 3-5-2. In difesa c’è Caceres a confermare la pattuglia di uruguaiani, con Nandez che è rimasto nonostante le tante sirene di mercato. In mediana ecco Strootman, con Marin in costante crescita. Dalbert può dare nuova linfa sulla fascia sinistra. Mentre ogni domenica si assisterà al ballottaggio tra Pavoletti e Keita, pronto ad una nuova avventura italiana dopo l’ottima esperienza alla Sampdoria della scorsa stagione. Punto fermo Joao Pedro, leader tecnico e offensivo degli isolani.

PROBABILE FORMAZIONE 3-5-2: Cragno; CACERES, Godin, Carboni; Zappa, Nandez, STROOTMAN, Marin, DALBERT; Pavoletti, Joao Pedro (in maiuscolo i nuovi arrivati).

TIRATORI

—  

Joao Pedro è l’uomo del dischetto. Marin è il vice-rigorista e batte sia punizioni che angoli. Opportunità sui calci piazzati per Lykogiannis (quando giocherà titolare) e Pereiro.

CONSIGLIATI

—  

Joao Pedro (33 crediti) è la certezza. Un giocatore che, da due stagioni, arriva costantemente a oltre 15 goal in campionato. Marin (16 crediti), Dalbert (6 crediti) e Keita (15 crediti) altre opzioni fantacalcisticamente interessanti. Da valutare Nandez (17 crediti): il suo contributo alla causa è noto, ma ha vissuto un’estate tormentata causa calciomercato. Può garantire ottimi voti, come ha sempre fatto nel biennio rossoblu.

AFFARE LOW-COST

—  

Ci sono alcune interessanti opzioni da esaminare in casa Cagliari. Caceres e Walukiewicz (5 crediti), Carboni e Dalbert (6 crediti) sono tutti difensori che avranno un discreto minutaggio e possibilità di andare a voto. Anche Deiola (7 crediti), autore del goal del momentaneo pareggio con il Milan, è una buona opzione per rinforzare la mediana. Fate le vostre valutazioni.

POSSIBILE DELUSIONE

—  

Viene da una buona stagione. Quest’anno, però, ha perso il posto da titolare e, di conseguenza, sarà poco efficace in zona bonus. Lykogiannis (11 crediti), per il costo che ha, è un giocatore che non vi consigliamo di avere a disposizione. Pensate ad altro.

Sfida i migliori fantallenatori al fantacampionato Nazionale di Magic Gazzetta, la classifica generale parte il 25 settembre! Avete ancora tempo, ma fate in fretta! In palio un montepremi da 260.000€. Attivati ora!

Precedente Un talento al giorno, Mathyas Randriamamy: dal Madagascar ai pali del PSG Successivo Il mondo dell'Ibra imprenditore: 9 milioni grazie al padel e poi cosmetici, immobiliare...

Lascia un commento