Cagliari, Gravina frena su Joao Pedro in azzurro

CAGLIARI – A Joao Pedro la maglia azzurra della Nazionale piace. E parecchio: “Quella italiana è la selezione più forte della storia. Mi vengono i brividi a pensare di indossare quella maglia“. Al momento, però, l’ipotesi di una naturalizzazione del numero 10 del Cagliari, che ha moglie italiana, non sembra la prima scelta della Federazione. Il presidente Gabriele Gravina, a margine di una cerimonia che lo ha visto premiato a Palermo con il Paladino d’Oro, ha infatti affermato che “su Joao Pedro mi rimetto a Mancini, le scelte tecniche spettano a lui e al suo staff. Ben venga qualunque cosa può rafforzare la nazionale ma con Mancini abbiamo tracciato una linea chiara, di valorizzazione di un’immagine diversa e di giocatori giovani che provengono dai nostri vivai. Capisco che a marzo avremo un appuntamento importantissimo ma non dimentichiamo il nostro progetto“. Le prossime convocazioni del ct diranno se il sogno di Joao Pedro potrà diventare realtà o meno.

Keita Balde, che rovesciata: il gol capolavoro in Sassuolo-Cagliari

Guarda la gallery

Keita Balde, che rovesciata: il gol capolavoro in Sassuolo-Cagliari

Precedente Roma, la panchina di Zaniolo e il suo sorriso. La madre: “Tu sei questo” Successivo Ulivieri: "Il Napoli è ancora la squadra più forte del campionato"

Lascia un commento