Cagliari, ecco Mazzarri: biennale pronto, manca solo la firma

Dopo l’esonero di Semplici, i rossoblù hanno trovato l’accordo con l’ex tecnico di Inter e Torino: già domani l’arrivo in Sardegna?

Un pomeriggio di chiamate e incontri per il Cagliari. Dopo l’esonero di Leonardo Semplici, che ha già lasciato l’isola dopo aver salutato nel primo pomeriggio la squadra nel centro sportivo di Asseminello, il club rossoblù ha praticamente chiuso con Walter Mazzarri, che già domani potrebbe raggiungere la Sardegna.

SCELTA

—  

La squadra, nel frattempo che la società lavorava per un’intesa con l’entourage del tecnico toscano, si è allenata agli ordini del preparatore atletico Mauro Baldus, con Godin, Pavoletti, Strootman e Walukiewicz sempre a parte e ancora non arruolabili. Dopo una serie di colloqui, inerenti soprattutto alla durata del contratto, il Cagliari e Mazzarri sono ormai arrivati ai dettagli. Al tecnico ex Inter e Torino, tra le altre, è stato proposto un contratto biennale (si parla di 1,8 milioni). Salvo colpi di scena – mancano soltanto le firme – i sardi hanno trovato il sostituto, sempre toscano, di Semplici che ha salutato insieme a parte del suo staff dopo aver racimolato un punto (pari alla prima contro lo Spezia) in tre gare. Mazzarri ha battuto la concorrenza di Diego Lopez e Iachini, e ora avrà a disposizione quattro allenamenti prima della sfida di domenica all’Olimpico contro la Lazio per dare una prima svolta alla mentalità e al gioco dei rossoblù.

Precedente Diretta/ Trento Tortona (risultato 0-0) video streaming tv: pronta la palla a due! Successivo Il Venezia torna a casa: dalla prossima partita giocherà al "Penzo"

Lascia un commento