Cagliari, Di Francesco verso l’esonero. Spunta Semplici

CAGLIARI – Dopo il ko con il Torino alla “Sardegna Arena” per il Cagliari è notte fonda, e decisamente non per l’orario. Il gol di Bremer che ha deciso l’1-0 per i granata, ora avanti di cinque punti ai sardi che restano inchiodati al terz’ultimo posto, con l’incubo Serie B e il possibile sorpasso di Parma o Crotone in caso di vittoria. Numeri impietosi per i rossoblù, con Tommaso Giulini che ha imposto il silenzio stampa a tutti i tesserati, dirigenti compresi: una situazione che può aprire le porte all’esonero di Eusebio Di Francesco, arrivato alla 14ª sconfitta in 23 giornate di Serie A, nonostante un rinnovo di contratto per il tecnico annunciato poco meno di un mese fa dopo il ko con il Genoa.

Cagliari, così è dura: Bremer fa impazzire il Torino

Guarda la gallery

Cagliari, così è dura: Bremer fa impazzire il Torino

Di Francesco esonerato? In pole Semplici

Per la sostituzione dell’allenatore abruzzese cominciano già a circolare i nomi dei papabili, con un profilo in pole: si tratta di Leonardo Semplici, libero dopo l’esperienza con la Spal. Il tecnico toscano, protagonista della clamorosa scalata alla Serie A degli estensi, salvò la squadra biancazzurra per due stagioni di fila, prima dell’esonero arrivato a metà della scorsa stagione. Ora potrebbe ripetere l’impresa, qualora venisse scelto, anche a Cagliari.

Precedente Liga, il Betis passa su rigore: 1-0 al Getafe firmato Iglesias Successivo Ligue 1, Paquetá firma il 3-2 del Lione sul Brest: Garcia è primo

Lascia un commento