Cagliari, Di Francesco: “Non abbiamo concesso molto alla Lazio”

ROMA“Tra raccattapalle e palloni che sparivano ci sono state delle perdite di tempo, un po’ di nervosismo viene fuori. Perché alcuni atteggiamenti non mi sono piaciuti  ma tutto muore dentro il campo“. Lo ha dichiarato a Sky Eusebio Di Francesco, allenatore del Cagliari, dopo la gara con la Lazio: “Frutrazione? Avere tante defezioni, soprattutto a centrocampo, pesa. Per le assenze che avevamo ho dovuto giocare in una certa maniera. La Lazio, pur avendo un predominio netto, non ha creato tantissimo. Ma avremmo potuto passare in vantaggio e riprenderla. Difesa a tre? E’ un sistema che può trovare continuità perché non è solo un modulo difensivo. Se ve lo ricordate lo feci anche contro il Barcellona. Siamo in un momento di difficoltà, ma la squadra ha provato a restare in partita. Asamoah? Anche se non gioca praticamente da un anno sta già abbastanza bene. Nainggolan? Sicuramente è motivato, voleva tanto tornare a Cagliari. Non è ancora in condizione ottimale. Oggi è mancato di qualità, ma si è sacrificato tanto per la squadra”

Precedente Immobile: "Inter? Vogliamo vincere, stiamo bene" Successivo Messi trascina il Barcellona al settimo successo di fila in Liga

Lascia un commento