Bundesliga, il Werder Brema non invierà i propri giocatori alle nazionali

BREMA (GERMANIA) – Il Werder Brema, forte di un’ordinanza del dipartimento della salute di Brema, ha fatto sapere che non invierà i propri giocatori nelle rispettive nazionali per i prossimi impegni. Le uniche eccezioni saranno Jiri Pavlenka (Repubblica Ceca che giocherà a Lipsia) e Jean-Manuel Mbom (Germania Under 21). I due giocatori non dovranno andare all’estero, quindi non saranno sottoposti a quarantena come invece stabilisce l’ordinanza del dipartimento della salute di Brema che impone 5 giorni di isolamento al rientro in Germania. “Abbiamo parlato con i nostri giocatori e le rispettive federazioni. La Fifa solleva i club dall’obbligo di rispondere alle convocazioni se vengono successivamente messi in quarantena. Sappiamo che i giocatori vorrebbero giocare con le loro selezioni, ma questa volta non possiamo correre il rischio vista la situazione generale”, ha dichiarato Frank Baumann, amministratore delegato del Werder Brema.

Precedente Sassuolo, Carnevali: "Locatelli l'affare più difficile. Lui, Berardi e Boga valgono 140 milioni" Successivo Covid, rinviate Mantova-Arezzo e Como-Olbia

Lascia un commento