Bundesliga, il Bayern va ko: Kostic firma il colpaccio Eintracht

MONACO DI BAVIERA (Germania) – Alla settima giornata di Bundesliga arriva il primo ko della capolista Bayern Monaco che cade in casa per 2-1 contro l’Eintracht. Impatto devastante dei padroni di casa sulla partita e dopo le due occasioni fallite da Lewandowski e Sule è Goretzka a sbloccare il match con un piazzato dal limite dell’area. Il Bayern spreca ancora con Sanè e al 32′ viene trafitta dal colpo di testa di Hinteregger, con gli ospiti che rischiano addirittura di ribaltarla prima dell’intervallo con la chance per Toure. Nella ripresa è Trapp a negare il nuovo vantaggio a Lewandowski, poi accade poco fino all’83’: scambio micidiale tra Sow e Kostic con quest’ultimo che chiude il triangolo sorprendendo Neuer per il sorpasso Eintracht. Al fischio finale è 2-1 per i ragazzi di Glasner che salgono a 8 punti vincendo la prima gara del proprio campionato, resta ancorata a 16 punti la squadra di Nagelsmann.

Bayern, Nagelsmann modesto: "Grande squadra, io c'entro poco"

Guarda il video

Bayern, Nagelsmann modesto: “Grande squadra, io c’entro poco”

L’Union Berlino vince a Magonza

La squadra della capitale vince in rimonta, per 2-1, sul campo del Magonza. Alla Mewa Arena, vantaggio nel primo tempo dei padroni di casa con Ingvartsen. Situazione ribaltata dall’Union Berlino nella ripresa con la doppietta di Awoniyi. Al 92′ espulso Kohr per il Magonza che resta inchiodato a quota 10 e viene sorpassato proprio dai diretti avversari odierni che raggiungono il settimo posto con 12 punti.

Magonza-Union Berlino, tabellino e statistiche

Precedente Picerno-Catania, siciliani in cerca di punti per risalire Successivo Liverpool-Manchester City, che show: 2-2 che favorisce il Chelsea

Lascia un commento