Buffon ricorda l’esordio in Serie A: “Mondo diverso 25 anni fa, ma non è finita”

Quando ho debuttato in Serie A, il mondo era completamente diverso. Eppure sono passati solo 25 anni. 9132 giorni. 219.168 ore (e ancora non è mica finita…) Facciamo un tuffo nel passato insieme...”. Gianluigi Buffon porta i suoi follower indietro nel tempo. Il portiere della Juventus ha postato su Twitter questo messaggio accompagnato da un video che lo ritrae alle prese con diversi oggetti che 25 anni erano di uso comune e che oggi sembrano lontani parenti dei dispositivi che tutti quotidianamente utilizziamo. Dal subbuteo alle prime console portatili di videogioco; dal lettore cd al telefono cellulare con antenna e sportellino. Il video si chiude con il portierone in poltrona, che avvia la registrazione della sua partita di esordio in Serie A. Era il 19 novembre 1995, un Parma-Milan. 

Il messaggio della Juve

Anche la Juventus, tramite il pofilo twitter ufficiale, ha ricordato l’anniversario: “In questo giorno, nel 1995, con la maglia del Parma, cominciava lo straordinario viaggio di Buffon in Serie A. Insieme, la storia è diventata leggenda. And it’s not over…”. Eh già, perchè Buffon è ancora lì, a difendere i pali della Vecchia Signora, forse con meno continuità rispetto agli anni d’oro, ma sempre con lo stesso attaccamento alla maglia e la stessa fame di vittorie. Anche Sami Khedira ha voluto festeggiare il compagno di squadra, ripostando il cinguettìo del club, con tanto di applausi e commento: “Legend”. 

L’esordio in Serie A di SuperGigi

A causa dell’infortunio del portiere titolare Luca Bucci, l’allenatore del Parma Nevio Scala aggregò un portiere (ancora minorenne) alla prima squadra poiché impressionato dalle sue qualità. Questo sconosciuto portiere esordì in Serie A, come detto, il 19 novembre 1995, nella partita contro il Milan terminata 0-0. Il giovane estremo difensore figurò tra i migliori in campo. Di seguito ecco i 22 titolari di quello storico match.
Parma: Gianluigi Buffon; Antonio Benarrivo; Fernando Couto; Roberto Sensini; Roberto Mussi; Fabio Cannavaro; Massimo Crippa; Massimo Brambilla; Dino Baggio; Hristo Stoichkov; Gianfranco Zola.
Milan: Sebastiano Rossi; Christian Panucci; Paolo Maldini; Franco Baresi; Marcel Desailly; Alessandro Costacurta; Demetrio Albertini; Zvonimir Boban; Stefano Eranio; George Weah; Roberto Baggio.

Precedente Pace Mannion/ Chi è il padre di Nico: comparsa in NBA, star a Cantù, speaker per Utah Successivo Napoli, Bakayoko in gruppo. Terapie per Osimhen

Lascia un commento