Buffon positivo al Covid: il comunicato del Parma

Gigi Buffon è positivo al covid. Lo ha comunicato in una nota il Parma. L’ex portiere della Juve diventa dunque uno dei tanti calciatori colpiti dal virus. La positività di Buffon è emersa nel corso delle procedure di pre-screening richieste dal Club ducale a ogni componente del gruppo squadra in vista della ripresa agonistica, prevista proprio per oggi. Il portiere è già in isolamento, secondo le direttive federali e ministeriali. Oggi, prima dell’allenamento, così come prevede la normativa, verrà effettuato lo screening a tutti gli altri calciatori del Parma per accertare che non ci sia un focolaio covid in corso.

Buffon e il recupero verso il Crotone

La serie B è ferma fino al 13 gennaio, cosa che fa ben sperare il Parma in un recupero di Buffon già per la sfida al Crotone, visto che ci sono altri due giorni di tempo per la squadra emiliana, che tornerà in campo soltanto sabato 15 gennaio. Per quel giorno, Buffon proverà a negativizzarsi.

Il leggendario portiere, campione del mondo con l’Italia nel 2006, ha deciso in questa stagione di scendere in serie B per tornare nella squadra in cui esordì in serie A a soli 16 anni, contro il Milan. La sua carriera, dopo gli inizi in Emilia, si è sviluppata quasi interamente alla Juve, dove ha vinto quasi tutto (manca la Champions League), tranne una parentesi al Psg, prima di tornare proprio in bianconero come ‘secondo’ di Szczesny. L’estate scorsa la firma con il Parma. Buffon aveva già giocato nella serie cadetta, con la maglia della Juve, dopo Calciopoli nel 2006.2007. Facendo prontamente ritorno nella massima serie. Ha vissuto da protagonista tutta l’epopea degli scudetti consecutivi in bianconero, ma non è mai riuscito a sollevare la Coppa dalle grandi orecchie. A 43 anni non ha ancora deciso di smettere di giocare.

Lecce-Parma, Coda scatenato: tripletta a Buffon

Guarda la gallery

Lecce-Parma, Coda scatenato: tripletta a Buffon

Precedente Gubbio, altri due casi di positività al Covid-19. La nota del club umbro Successivo Calciomercato Bologna, Svanberg verso la Premier

Lascia un commento