Bufera Var in Argentina, Balbo non ci sta: “Guardavano il Grande Fratello…”

BUENOS AIRES (ARGENTINA) – “L’arbitro? Non ci hanno dato due rigori netti, li ho visti solo nello spogliatoio. Forse quelli del Var stavano guardando il Grande Fratello. Ma è anche colpa nostra: il primo gol è stato una vergogna, ci hanno colti di sorpresa a inizio partita“. Sono le durissime parole in conferenza stampa di Abel Balbo, ex attaccante della Roma e allenatore degli argentini del Central Cordoba, che esprime tutto il suo disappunto per l’utilizzo della tecnologia in campo. I bianconeri di Santiago del Estero sono stati sconfitti 2-0 dal Boca Juniors nella quinta giornata della Coppa di Lega

Balbo perde le staffe in conferenza stampa

L’allenatore argentino, che in Italia ha indossato anche le maglie di Udinese, Parma e Fiorentina, commenta la sconfitta della sua squadra rimuginando soprattutto sui due calci di rigore non concessi alla sua squadra: “Prima del secondo gol abbiamo avuto due grandi occasioni per pareggiare la partita e non ci sono stati dati due rigori. Non abbiamo fatto una brutta gara, abbiamo giocato alla pari. Penso che il pareggio sarebbe stato più giusto“, conclude Balbo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente "Il Napoli può creare danni al Barcellona" Successivo Bayern Monaco, Muller sbotta: "Irrispettoso chiedere a noi giocatori di Tuchel!"