Brasileirao, il Botafogo scende in Serie B per la terza volta

RIO DE JANEIRO – Terza retrocessione storica per il Botafogo. Il club del Brasileirao, campionato brasiliano, è stato condannato a scendere di categoria dopo la diciottesima sconfitta in 34 partite contro lo Sporting Recife. Il club ha annunciato anche il licenziamento dell’allenatore Eduardo Barroca, che era arrivato sulla panchina il 27 novembre. Il Botafogo, in cui hanno giocato leggende come Garrincha e Jairzinho, è in cattive condizioni finanziarie e i suoi problemi sono aumentati a causa della pandemia di coronavirus, che ha ritardato di cinque mesi l’inizio del campionato. Il club di Rio tornerà dunque in seconda divisione, dove ha già giocato nel 2003 e nel 2015 e dove troverà un altro grande club del Paese, il Cruzeiro, retrocesso per la prima volta nella sua storia nel 2019.

Precedente L'altro Barella: una cantina di vini, Lebron e le freccette Successivo Brasileirao, Botafogo retrocesso in Serie B per la terza volta

Lascia un commento