Braga-Roma 0-2: Dzeko e Borja Mayoral show, esordio per El Shaarawy

BRAGA – Convincente anche in Europa. La Roma passa a Braga grazie ai gol di un recuperato Dzeko (titolare dopo un mese) e di un Borja Mayoral sempre più affidabile, conferma l’ottimo momento di forma (4 vittorie nelle ultime 5 gare) e mette un’importante ipoteca sul passaggio agli ottavi di finale di Europa League. Fonseca applaude ma torna a Trigoria con l’amaro in bocca per gli infortuni di Cristante e Ibanez che creano problemi in vista della sfida di domenica a Benevento (in difesa sono già fuori Smalling e Kumbulla). In superiorità numerica nell’ultima mezzora di gioco per l’espulsione di Esgaio, la Roma ritrova anche El Shaarawy dopo quasi due anni.

Dzeko-Borja Mayoral, staffetta gol per Fonseca: la Roma batte il Braga

Guarda la gallery

Dzeko-Borja Mayoral, staffetta gol per Fonseca: la Roma batte il Braga

Roma, Dzeko sblocca subito

Contro la sua ex squadra (allenata nel 2015/’16), Fonseca rilancia Dzeko dal 1′ (ultima volta il 15 gennaio nel derby), con Pedro e Mkhitaryan in appoggio. In mezzo al campo rispunta Diawara al fianco di Veretout e proprio l’ex Napoli avvia l’azione del vantaggio giallorosso al 5′. Perfetta l’apertura sulla sinistra per Spinazzola, che scatta sull’esterno e mette al centro un assist preciso per Dzeko: tocco morbido e palla angolata imparabile per Matheus. Dopo 2′, però, Cristante si ferma per un problema muscolare. Entra Bruno Peres e la fascia di capitano si sposta sul braccio di Mancini. Mentre la Roma cerca l’equilibrio con il nuovo assetto tattico, il Braga prova a farsi vedere con un paio di spunti in attacco. La squadra di Fonseca si difende con attenzione e quando riparte è molto pericolosa con Mkhitaryan e Pedro.

Borja Mayoral stende il Braga

In avvio di ripresa si fa male anche Ibanez: al suo posto entra Villar e Fonseca è costretto ad inventarsi una difesa d’emergenza con Karsdorp e Spinazzola centrali adattati. Lo spagnolo entra comunque benissimo in campo e su un suo spunto in mezzo al campo Esgaio prende il secondo cartellino giallo lasciando al 9′ il Braga in dieci. Carvalhal è preoccupato e inserisce subito Ze Carlos per Gaitan. Entrano anche Abel Ruiz e Piazon. Mkhitaryan va in gol al 15′, ma la rete è annullata per un fuorigioco di pochi centimetri. Fonseca risponde con gli inserimenti di Borja Mayoral e sopratutto El Shaarawy al posto di Dzeko e Pedro. Il Braga tenta di rendersi pericoloso con qualche fiammata, ma i giallorossi controllano bene il gioco e nel finale trovano il raddoppio con Borja Mayoral su assist di Veretout.

BRAGA-ROMA, TABELLINO E STATISTICHE

Precedente Sporting Braga-Roma 0-2, il tabellino Successivo Poker United all'Allianz Stadium. Tottenham trascinato da Bale

Lascia un commento