Bosnia, notte fonda senza Dzeko. La Finlandia vince 3-1

ZENICA (BOSNIA-ERZEGOVINA) – La Bosnia-Erzegovina, orfana di Dzeko, viene battuta 3-1 dalla Finlandia e dice addio ai Mondiali 2022. Gli ospiti, invece, salgono al secondo posto nel gruppo D scavalcando l’Ucraina. Al 25′ la Finlandia ha la possibilità di sbloccare il match ma Pukki, dal dischetto, si fa ipnotizzare da Sehic. Quattro minuti più tardi bella combinazione tra Kamara e Pukki. Quest’ultimo serve in area di rigore Forss che realizza con il petto. Al 37′ rosso diretto a Raitala per un fallaccio su Kolasinac, costretto ad abbandonare il campo due minuti più tardi. Nonostante l’inferiorità numerica la Finlandia raddoppia in apertura di secondo tempo con Lod che sfrutta un erroraccio difensivo di Civic. Al 66′ vengono sostituiti Krunic e Pjanic e tre minuti dopo i padroni di casa accorciano le distanze con Menalo. Al 73′, però, la Finlandia chiude definitivamente i giochi con O’Shaughnessy. 

Precedente Osimhen su rigore, la Nigeria piega la Liberia e resta in vetta Successivo Miccoli come Maradona: che show i palleggi con un mandarino!

Lascia un commento