Bonucci si scusa dopo l’espulsione: “Arrabbiato con me stesso, ci rialzeremo”

Il messaggio del vicecapitano della Nazionale, che ieri ha rimediato due gialli in 12 minuti e lasciato la squadra in 10 uomini prima della fine del primo tempo

“Sono più arrabbiato di voi, prima di tutto con me stesso. Mi dispiace e chiedo scusa”. Leonardo Bonucci, espulso nel finale del primo tempo (42′) di Italia-Spagna, si è scusato nella notte con i tifosi azzurri dopo la sconfitta in semifinale di Nations League. Sul primo giallo, rimediato alla mezzora, era intervenuto anche Roberto Mancini nel post partita: “Leo doveva stare più attendo, non avrebbe dovuto protestare così”.

Ci rialzeremo

—  

Il post del difensore della Juventus, e vicecapitano della Nazionale, si chiude poi con una promessa: “Questa Nazionale si rialzerà e sarà più forte che mai”.

Precedente Rassegna - "Bravissima Spagna": celebrata ovunque la 'vendetta' sull'Italia Successivo Australia, “In nazionale calcio molestie e abusi”/ I racconti choc di ex giocatrici

Lascia un commento