Bonucci-Juve, il retroscena sul ricorso ritirato. E ora la causa Ronaldo?

Vi ricordate la causa che Bonucci aveva intentato contro la Juventus per il modo con cui era stato trattato all’inizio di questa stagione? Tutto rientrato. Bonucci ha ritirato il suo ricorso e l’ha annunciato insieme alla Juventus con un comunicato comune. Niente risarcimento danni, quindi, che Bonucci aveva richiesto perché, all’inizio della stagione, si registrava la mancanza delle adeguate condizioni di allenamento (sedute serali in orari differenti rispetto a quelli dei compagni, senza mai incontrare lo staff tecnico, divieto di accedere a palestra, piscina e ristorante senza la dovuta assistenza. In pratica era stato messo fuori squadra, in attesa di una sistemazione gradita.

Bonucci-Juve, le posizioni

Il difensore era molto arrabbiato e i toni della discussione erano diventati piuttosto ruvidi. Con anche un severo e indignato intervento dell’Assocalciatori. La Juventus, tuttavia, era certa di aver operato dentro il limiti del regolamento, e ha rifiutato la transazione economica, preferendo andare a giudizio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Baldanzi finalmente romanista: quanto ha speso la Roma e le prime parole a Trigoria Successivo Arriva il gong del calciomercato, ma il colpo da 90 è della Ferrari: arriva Hamilton dal 2025

Lascia un commento