Bonucci e la lite col dirigente Inter che ha scatenato il web: ecco cosa è successo

Il difensore della Juve era pronto ad entrare in campo, in vista dei calci di rigore. Poi il gol di Sanchez al 121′ e le immagini televisive che mostrano i due venire a contatto

Le immagini televisive durano all’incirca tre secondi, quanto basta per scatenare un putiferio social che prosegue anche oltre 10 ore dopo la fine della Supercoppa più emozionante degli ultimi anni. Attimi di gioia sfrenata interista, poi stacco su Bonucci che viene a contatto con un uomo con la mascherina, le mani dello juventino che sembrano spingere “l’avversario”, la rabbia nella gestualità del bianconero deluso per la doppia beffa finale (il gol di Sanchez mentre stava per entrare in campo, pronto a tirare uno dei rigori), la sorpresa e la mini reazione dell’altro uomo, poi la regia stacca di nuovo sul tripudio nerazzurro.

chi è mozzillo

—  

Troppo tardi, il web impazzisce: nel giro di 20 minuti si parla e si twitta quasi più sul “caso Bonucci” che sulla rete di Sanchez. La gioia dei vincitori si trasforma in sfottò estremo nei confronti di Bonucci, gli juventini arrabbiati rispondono: “Ha fatto bene”. Ma la domanda che dura per oltre un’ora dopo l’accaduto è una sola: ma con chi se l’è presa Bonucci? I social sfornano le ipotesi più svariate, l’incertezza regna sovrana anche e soprattutto a causa di quella mascherina che copre parzialmente il volto dell’uomo che litiga con Bonucci. Poi si va chiarendo il dubbio, il “contendente” è Cristiano Mozzillo, segretario della prima squadra dell’Inter, con un passato nelle giovanili nerazzurre e pure in quelle del Napoli.

pure i napoletani

—  

E allora scatta – inevitabile – anche la presa di posizione dei tifosi partenopei che corrono in difesa “social” del loro ex dirigente. Insomma, un tutti contro tutti che prosegue anche nella mattina di giovedì, il day after dei tre secondi che hanno incredibilmente acceso l’attenzione dei tifosi quasi quanto il risultato finale. Il perché dell’accenno di rissa resta al momento incerto, l’ipotesi più probabile è che l’esultanza di Mozzillo possa avere scatenato la furia di Bonucci che proprio in quel momento gli passava accanto.

Precedente Roma e capienza ridotta: allo stadio si entra... col sorteggio Successivo Salernitana, Sepe e Falco i primi nomi del nuovo corso

Lascia un commento