Boniek: “De Rossi? Gli auguro di diventare il Ferguson della Roma”

Al Premio Tito Lucrezio Caro, oltre ai cavalli, il protagonista è stato Zbigniew Boniek. All’Ippodromo Capannelle l’ex Roma e Juventus ha parlato del momento dei giallorossi e della guida di Daniele De Rossi.

Le parole di Boniek su De Rossi

Queste le sue parole: “Credo che De Rossi sia arrivato al momento giusto, perchè l’era Mourinho andava chiusa, era arrivato il momento di sciogliere questo rapporto. Sono convinto che Daniele sia intelligente, bravo, motivato e questa è una bellissima storia della Roma: lui è stato giocatore, capitano e adesso allenatore. Ed è bastato cambiare un po’ l’impostazione della squadra e i rapporti con i calciatori e immediatamente sono arrivati risultati importanti. Ora bisogna vedere come si chiuderà questa storia, io personalmente gli auguro di fare come Ferguson e restare qui per tanti anni come manager della Roma”.

“Milan-Roma in Europa? Rossoneri favoriti ma…”

Boniek ha parlato anche del derby europeo con il Milan: “Penso che i rossoneri siano favoriti nella doppia sfida di Europa League, però la Roma ha le sue chances e può giocarsela. Sarà fondamentale anestetizzare la fascia sinistra rossonera con Theo Hernandez e Leao, perché se riesci a fermare loro due la partita può diventare assolutamente equilibrata. Questa secondo me sarà la chiave della sfida”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Eriksson realizza il sogno: ad Anfield guida le Liverpool Legends Successivo Italia, Buffon promette: "Non deluderemo agli Europei" E la finale 1994...

Lascia un commento