Bologna, Calafiori e la battuta sulla Roma: "La Champions? Me la stanno a tira'"

Dal ritiro della Nazionale Under 21, con i convocati dal ct Nunziata per le sfide contro Lettonia e Turchia del 22 e 26 marzo valide per le qualificazioni agli Europei del prossimo anno, Riccardo Calafiorha parlato della sua carriera e del sogno Champions con il Bologna. Non è mancata, inoltre, una battuta sulla Roma.

Calafiori, il sogno Champions e la battuta sulla Roma

Calafiori ha parlato del grave infortunio ad inizio carriera: “Non auguro a nessuno quello che ho passato, ma mi ha aiutato a crescere come uomo. Ho solo ricordi positivi di quell’esperienza, ho affrontato tutto con grande energia forse perché avevo 16 anni. La famiglia? Mi stanno sempre vicino, non dimentico tutto quello che hanno fatto per me. Ammiro molto i tennisti perché nei momenti difficili devono farcela da soli”. Poi sul Bologna e sul sogno Champions: “Guardiamo partita per partita, non è un caso che stiamo lì, proviamo a realizzare questo sogno. La Roma? Mi scrivono spesso, me la stanno a tira’. Poi se vale anche il quinto posto e noi arriviamo quarti e loro quinti e andiamo tutte e due siamo tutti contenti. De Rossi? Lo sto sentendo meno in queste settimane perché ha da fare”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente L'indiscrezione dalla Spagna: "Cancelo potrebbe avere un problema cardiaco" Successivo Derby Roma-Lazio, ufficiale l'anticipo: ecco quando si gioca